Riyadh Season P1: out anche Chingotto/Gonzalez, domani i quarti

-

Una sorpresa, ma fino a un certo punto. Il Riyadh Season P1, torneo che apre la stagione del Premier Padel, continua a fare vittime eccellenti: dopo l’eliminazione al secondo turno di Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez contro Javi Rico e Juanlu Esbri (che hanno superato anche gli ottavi e sembrano voler fare sul serio) e quella di Fernando Belasteguin e Lucho Capra, è toccato a Federico Chingotto e Momo Gonzalez (5), battuti 6-3 7-6 da Mike Yanguas e Javi Garrido, con quest’ultimo che fino a qualche settimana fa aveva giocato proprio con Gonzalez.

Resistono, invece, le prime tre coppie del seeding che si stanno sfidando al Padel Rush: Juan Lebron e Ale Galan (1) hanno superato 7-5 6-3 Coki Nieto e Jon Sanz (9) e ora attendono Campagnolo/Gutierrez (13), così come in due set (6-4 6-1) è arrivato il successo di Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno (3) su Gonzalo Rubio e Maxi Sanchez (11). Hanno avuto bisogno del terzo set, invece, Arturo Coello e Agustin Tapia (2) per vincere la resistenza di Denis Perino e Alex Chozas. La parte bassa del tabellone è quella che ha perso più teste di serie: nei quarti per Coello/Tapia ecco Alejandro Arroyo ed Edu Alonso (14), in una metà di main draw che ha visto anche la sconfitta di Alex Ruiz e Juan Tello (7) per mano di Sager/Oria, attesi ora da Rico/Esbri.

DONNE Nel tabellone femminile tutto secondo le previsioni. Sette delle otto teste di serie hanno raggiunto i quarti di finale, con l’unica ‘eccezione’ rappresentata dalla vittoria dell’eterna Carolina Navarro Bjork (48 anni) e Marina Guinart, che hanno sconfitto Iglesias Segador/Las Heras (8) e nei quarti se la vedranno con Delfina Brea e Bea Gonzalez (6-1 6-2 a Soriano/Mesa). L’altro quarto nella parte bassa del tabellone sarà quello tra Castelló/Jensen (6) e Ortega/Triay (3). Nella parte alta, invece, 6-1 6-3 di Paula Josemaria e Ari Sanchez (1) su Sharifova/Carnicero; nei quarti, per le numero 1 al mondo, ecco Aranzazu Ozoro e Veronica Virseda (7). L’altro quarto è quello tra Virginia Riera/Sofia Araujo (5) opposte ad Alejandra Salazar e Tamara Icardo (4): fino a poche settimane fa giocavano ‘incrociate’, domani torneranno sullo stesso campo ma in due metà diverse.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

Cinquanta metri dentro il cielo

Io non lo dovrei dire, questo. Ma l'onestà prima di tutto. Almeno quando si parla di cose amene, che poi per molti sono serissime. Ecco, io non...
error: Content is protected !!