Australia 2023 – Il riepilogo dell’ottava giornata

-

Oggi si sono giocate le gare valide per l’ottava giornata della fase a gironi dei Mondiali Femminili di calcio 2023 in Australia e Nuova Zelanda. E sono state gare molto interessanti.

La prima gara di giornata ha visto uno dei big match di questa fase a gironi, ovvero la sfida nel Gruppo E tra USA e Paesi Bassi. In una gara che fin da subito si dimostra molto equilibrata sono le olandesi a passare in vantaggio con Roord, che supera il portiere americano, al termine di un’azione manovrata, con un preciso diagonale sulla sinistra. Le europee si fanno preferire nel primo tempo rendondosi pericolose con un tiro alla mezz’ora di Rodman di poco alto ma nella ripresa salgono in cattedra le americane che giungono al pareggio al 62′ con Horan, che di testa finalizza il corner battuto da Lavelle e supera Naeher. La squadra a stelle e strisce sfiora per ben due volte il gol del vantaggio ma prima Rodman spedisce fuori un diagonale da buona posizione e poi il tiro di Smith dal limite dell’area viene deviato di testa fuori da Martens appostata sulla linea. Finisce quindi in parità la sfida tra due delle favorite per la vittoria del Mondiale.

La seconda gara di giornata chiude la seconda giornata del Gruppo E con la sfida tra Portogallo e Vietnam. Le lusitane ci mettono 7′ per passare in vantaggio con Encarnacao, abile a deviare in rete di controbalzo un cross dalla sinistra di Sousa Alves. Le europee comandano il gioco e raddoppiano al 21′ con Nazareth, abile a concludere in diagonale una ripartenza dopo un rinvio sbagliato del portiere avversario. Il Portogallo potrebbe dilagare nel punteggio nel secondo tempo ma Carolina Mendes e Jessica Silva divorano due grosse occasioni davanti alla porta e tutto rimane fermo sul 2-0 fino al fischio finale.

Gruppo E

USA-Paesi Bassi 1-1 17′ Roord (NED), 62′ Horan (US)
Portogallo-Vietnam 2-0 7′ Encarnacao, 21′ Nazareth

CLASSIFICA: USA e Paesi Bassi 4, Portogallo 3, Vietnam 0.

L’ultima gara di giornata ha viasto chiudersi la seconda giornata del Gruppo B con la gara tra Australia e Nigeria. Dopo una prima fase iniziale di spinta delle nigeriane le Matildas si riversano nella metà campo avversaria insistentemente alla ricerca del gol ma senza trovare lo spunto decisivo fino al recupero quando una ripartenza sulla sinistra di Foord serve al centro una palla che Van Egmond spizza di piatto angolandola al massimo e superando Nnadozie per il vantaggio delle padrone di casa. Passano tre minuti e arriva il pareggio nigeriano: azione sulla sinistra di Ajibade che si accentra e tira in porta, la palla deviata da un difensore prende una strana traiettoria e arriva in area piccola dove Kanu è più veloce di tutte e devia alle spalle di Arnold. Dopo venti minuti dalla ripresa si porta avanti la Nigeria con Ohale, abile a ribadire in rete la respinta di Arnold sul colpo di testa di Ajibade, e poco dopo addirittura triplica con Oshoala, abile ad approfittare di un’ioncomprensione difensiva tra Kennedy e il suo portiere e depositare in rete da posizione angolata. Le padrone di casa si riversano in avanti alla ricerca del pari: Foord e Chidiac falliscono delle buone occasioni per segnare, Kennedy no e il suo colpo di testa vale il secondo gol dell’Australia. Gli utlimi due minuti regalano due occasioni, una per Carpenter e una per Oshoala, ma il risultato non cambia: colpaccio della Nigeria che si regala la speranza della qualificazione ai danni delle Matildas.

Gruppo B

Australia-Nigeria 2-3 45+2′ Van Egmond (AUS), 45+6′ Kanu (NIG), 65′ Ohale (NIG), 72′ Oshoala (NIG), 90+9′ Kennedy (AUS)

CLASSIFICA: Nigeria e Canada 4, Australia 3, Irlanda 0.

Stefano Pellone
Stefano Pellone
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.

MondoPallone Racconta… Sarri, Mancini e gli allenatori litigiosi

Ormai ha fatto il giro del web e della stampa, non solo in Italia. Suscitando commenti, anche i più disparati, e reazioni contrastanti. Il...
error: Content is protected !!