Fantacalcio Serie A 2022/23: i consigli su chi schierare e chi evitare nell’11/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi diamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

Undicesima giornata di campionato che si preannuncia come un vero e proprio incubo per i fantallenatori: si comincia già oggi, venerdì, con l’anticipo Juve-Empoli delle 20:45 e si termina addirittura lunedì con i due posticipi Cremonese-Samp (18:30) e Sassuolo-Verona (20:45). In mezzo due giorni ricchi di spunti: sabato alle 15 Salernitana-Spezia, poi sfida fra milanesi a distanza con Milan-Monza alle 18 e Fiorentina-Inter alle 20:45. Domenica, infine, si pranza con Udinese-Torino, poi in serata Bologna-Lecce (15), Atalanta-Lazio (18) e soprattutto l’attesissima Roma-Napoli (20:45).
GLI SQUALIFICATI – Rovella, R. Becao, Gallo, G. Ferrari.
GLI INFORTUNATI RECENTI – Bremer, Immobile, Z. Anguissa, Berardi, Ilic, Hrustic.
IN DUBBIO – Fazio, Lovato, Izzo, Sottil, Jovic, Lukaku, Sanabria, Kasius, Kumbulla, Darboe, Sirigu, I. Radu, Chiriches, Winks, Dawidowicz, Ceccherini, Doig, Lazovic, Lasagna.

LA TOP 11 (3-4-3) – Carnesecchi (Cremonese); Udogie (Udinese), Ayhan (Sassuolo), Mazzocchi (Salernitana); Mkhitaryan (Inter), Pobega (Milan), Zielinski (Napoli), Vlasic (Torino); Milik (Juventus), Arnautovic (Bologna), B. Dia (Salernitana).
LA CERTEZZA – Da quando è arrivato ha avuto un notevole impatto sulla squadra, nonostante la Juventus non stia certo facendo sfracelli in questa prima parte di stagione. Eppure, Arkadiusz Milik è fra le certezze del team di Allegri, l’ultimo arrivato che si sta rivelando il miglior acquisto. Già tre gol in campionato, contro l’Empoli allo Stadium il polacco farà di tutto per incrementare il proprio bottino.
LA SORPRESA – Con Radu ai box per un problema fisico, il giovane Marco Carnesecchi va per la seconda maglia da titolare consecutiva. Considerato l’impegno della Cremonese in casa al Giovanni Zini contro una Samp in difficoltà, siamo quasi tentati a dargli fiducia. Anche perché se non schieriamo il portiere dei lombardi in queste occasioni…

LA FLOP 11 (3-4-3) – Di Gregorio (Monza); Mancini (Roma), Caldara (Spezia), Ceccherini (Hellas Verona); Baldanzi (Empoli), Linetty (Torino), Makengo (Udinese), L. Alberto (Lazio); Hojlund (Atalanta), Abraham (Roma), N. Gonzalez (Fiorentina).
LA CERTEZZA IN NEGATIVO – Non certo la migliore partita per destarsi da un torpore che inizia a farsi preoccupante. Tammy Abraham è la certezza sconsigliata dell’11/a giornata, perché l’inglese sta attraversando un periodo di appannamento che sembra non avere fine (non segna da oltre un mese in campionato), ma soprattutto perché al cospetto della Roma si presenterà la capolista Napoli, lanciatissima e sicuramente intenzionata a non concedere sconti, visto che potrà permettersi di non pensare all’impegno di Champions di mercoledì contro i Glasgow Rangers.
LA CONTRO-SCOMMESSA – Dopo la rete realizzata contro il Verona alla quarta giornata pareva che Tommaso Baldanzi potesse rientrare fra le sorprese della stagione. Il tempo c’è ancora, per carità, ma le ultime prestazioni non sono proprio incoraggianti, anche perché ha saltato parecchie sfide di campionato a causa di problemi fisici. Per la trasferta contro la Juve, inoltre, è in ballottaggio con Bajrami per un posto sulla trequarti.