#WeStandWithUkraine – L’ex campione di ciclismo Tony Martin ha messo all’asta la sua medaglia olimpica per aiutare i rifugiati ucraini

-

Tra i tanti sportivi che si sono mobilitati per raccogliere fondi per l’Ucraina c’è anche l’ex campione di ciclismo Tony Martin. Il tedesco, uno dei cronoman più vittoriosi della storia, ha deciso di mettere all’asta la medaglia d’argento conquistata ai Giochi Olimpici di Londra 2012. L’incasso della vendita sarà devoluto alla organizzazione United Charity e servirà per aiutare i rifugiati ucraini.

“Ogni giorno vedo le terribili foto dell’Ucraina in tv e mi sembra così sbagliato sedersi sul divano e accettare questa situazione” – ha dichiarato Martin sul suo profilo Instagram – “Rendo il mio più profondo rispetto a tutti coloro che aiutano le persone che hanno più bisogno di essere protette: i bambini ucraini e le loro famiglie. Anche io voglio fare la mia parte e aiutare. Ecco perché ho deciso di donare la mia medaglia d’argento olimpica. Non è facile separarmi dal più grande trofeo che potrei vincere per la mia carriera, ma considerando il fatto che milioni di persone hanno perso quasi tutto, è una cosa che voglio fare!”

La base d’asta era 5.000 euro ma si prevede che l’offerta finale sarà molto maggiore. “20.000 euro sarebbe un grande, grande risultato” ha affermato l’ex iridato alla Bild. “Se posso dire ai miei nipoti che la medaglia ha aiutato, per me vale di più che mostrare l’originale”. 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tony Martin (@tonymartin_procyclist)

Simone Galli
Simone Galli
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.

Palermo Milan 3-1: la riscossa di Egidio Calloni

Chi seguiva il calcio, quando la televisione trasmetteva in bianco e nero, non può sicuramente essersi dimenticato di Egidio Calloni, centravanti del Milan negli...
error: Content is protected !!