Ghiaccio Azzurro – Fischnaller e Margaglio, che peccato

Bob e skeleton a Sigulda, slittino ad Altenberg. Si è gareggiato in questo fine settimana di Capodanno nelle tre discipline del ghiaccio. Questi i risultati degli italiani.

BOB – Erano previste due gare di bob a 2 nella 6/a tappa di Coppa del Mondo prevista a Sigulda. Nella prima 18/o per Patrick Baumgartner nel bob a 2, con vittoria del russo Gaitiukevich. Il leader di Coppa, il tedesco Francesco Friedrich ha deluso nella prima gara giungendo 12/o, ma si è poi prontamente riscattato trionfando nella seconda dove Baumgartner è giunto 17/o In classifica di Coppa, l’azzurro è 18/o con 493 punti con Friedrich ovviamente in testa con 1253 punti. Tra le donne, miglior piazzamento stagionale per Giada Andreutti, che ha concluso al 14/o posto nella gara vinta dalla statunitense Meyers Taylor. Quest’ultima comanda in Coppa con 1129 punti, con la Andreutti 21/a a 366. Prossimo appuntamento a Winterberg nel prossimo fine settimana.

SKELETON – Che peccato per Valentina Margaglio. L’azzurra, 4/a dopo la prima manche, commette un errore nella seconda discesa e finisce ottava nella gara di Sigulda. Vittoria per l’austriaca Janine Flock, mentre l’altra italiana Alessia Crippa si è piazzata 19/a. In classifica di Coppa, la Margaglio è ottava a 914 punti con l’olandese Bos in testa con 1165 punti, mentre Alessia Crippa è 23/a con 74 punti. Tra gli uomini, doppietta casalinga per i lettoni Dukurs con Tomass davanti a Martin. 11/o posto per Mattia Gasperi, 15/o per Amedeo Bagnis. In classifica di Coppa, comanda il tedesco Grotheer con 1195 punti, Bagnis è 16/o con 634 punti, Gaspari 18/o con 596. Nel prossimo fine settimana, si gareggia a Winterberg.

SLITTINO – Ad Altenberg, Dominik Fischnaller si mangia le mani. Il carabiniere di Maranza era secondo dopo la prima manche ma ha commesso molti errori nella seconda discesa che lo hanno relegato al settimo posto complessivo, nella gara vinta dal tedesco Ludwig. Così gli altri azzurri: 13/o Leon Felderer, 16/o Kevin Fischnaller. In Coppa, il tedesco Ludwig comanda con 675 punti con Dominik Fischnaller 4/o con 427 punti, 13/o Kevin Fischnaller con 289 punti, 16/o Leon Felderer con 204 punti. Nel doppio, i tre equipaggi azzurri concludono la gara nei primi 10. Rispettivamente, Rieder/Rastner 6/i, Rieder/Kainzwalder 9/i e Nagler/Mallaier 10/i. A vincere sono stati i tedeschi Wendl/Arlt. In classifica di Coppa, guidano i lettoni Sics con 588 punti, Rieder/Kainzwalder sono 8/i con 354 punti, poi vi sono Rieder/Rastner 10/i con 309 punti e Nagler/Mallaier 12/i a 247 punti. Per quanto riguarda le donne, miglior piazzamento in carriera (finora) per Nina Zöggeler. La figlia dell’attuale CT azzurro (e grande campione) Armin si è classificata 10/a e poteva andare ancora meglio, se non avesse commesso un errore nella seconda discesa dopo che aveva concluso la prima manche al 6/o posto. Vittoria per la tedesca Taubitz mentre lontanissime si sono piazzate le altre azzurre: 16/a Verena Hofer, 29/a Andrea Vötter. In classifica di Coppa, la Taubitz è in testa con 694 punti, Andrea Vötter è 9/a con 270 punti, Nina Zöggeler è 14/a con 234 punti, Marion Oberhofer 16/a con 196 punti, Verena Hofer 17/a con 195 punti. Nella gara a squadre, vittoria della Lettonia su Austria e Stati Uniti. L’Italia non ha terminato la prova. Appuntamento il prossimo fine settimana a Sigulda.