Ghiaccio Azzurro – Margaglio e slittino, podi d’autore

Fine settimana davvero positivo, quello dell’Italia delle discipline veloci su ghiaccio. Tre i podi raccolti, ma anche buonissimi piazzamenti.

BOB – Ad Altenberg (Germania), sede della 4/a tappa di Coppa del Mondo, nel bob a 2 maschile, 13/o posto per Patrick Baumgartner e 24/o per Mattia Variola nella gara vinta dal dominatore di Coppa, il tedesco Francesco Friedich. Quest’ultimo si è imposto anche con il bob a 4, dove Baumgartner ha conquistato il suo miglior piazzamento stagionale, 10/o mentre 20/o si è piazzato Mattia Variola. Nel bob a 2 femminile, 20/a Giada Andreutti con il successo che è andato alla tedesca Kim Kalicki. Prossimo appuntamento a Sigulda l’1-2 gennaio.

SKELETON – Valentina Margaglio ci ha preso gusto. La 28enne di Casale Monferrato dopo il 3/o posto di Igls (Austria) dello scorso novembre, è salita sul podio ad Altenberg. La Margaglio si è arresa per 110 millesimi alla tedsca Hermann e ha preceduto la russa Kanakina. In classifica di Coppa, la Margaglio è ottava con 754 punti, in testa vi è l’olandese Bos con 965 punti. Tra gli uomini, 11/o posto per Amedeo Bagnis e 15/o per Mattia Gaspari, nella gara vinta dal lettone Dukurs. In Coppa comanda il tedesco Christopher Grothher con 1035 punti, Bagnis è 15/o, Gaspari 19/o. Appuntamento il 31 dicembre a Sigulda.

SLITTINO – Dominik Fischnaller fa poker. Il 28enne carabiniere di Maranza conquista il terzo posto sulla pista “di casa” di Igls , nella 5/a tappa di Coppa del Mondo di slittino. 275 i millesimi di distacco dal vincitore, il tedesco Johannes Ludwig. In mezzo, l’idolo di casa, l’austriaco Wolfgang Kindl. Quest’ultimo si è imposto invece nella sprint, specialità nella quale Dominik ha commesso alcuni errori, concludendo solo al 12/o posto. Quarto il cugino Kevin, a 40 millesimi dal podio completato dall’austriaco Müller e da Ludwig, terzo. Proprio quest’ultimo è leader di Coppa con 575 punti, Dominik Fischnaller è terzo a 381. Primo podio stagionale per Emanuel Rieder e Simon Kainzwalder nel doppio tradizionale. L’equipaggio azzurro si è arreso solo agli austriaci Steu/Koller e ai fratelli lettoni Sics. Buona la prova di Nagler/Mallaier sesti, lontani Rieder/Rastner 14/o. Questi ultimi si sono parzialmente riscattati nella prova sprint (vinta dai tedeschi Eggert/Benecken), piazzandosi quinti con Rieder/Kainzwalder ottavi e Nagler/Mallaier decimi. In classifica di Coppa, comandata dai fratelli Sics con 565 punti, 7/o posto per Rieder/Kainzwalder, 10/o posto per Rieder/Rastner, 13/o per Nagler/Mallaier. Tra le donne, la tedesca Taubitz e l’austriaca Egle si sono spartite primo e secondo posto nella gara individuale (vinta dalla tedesca) e nella sprint e conducono la classifica di Coppa. Per le italiane, Andrea Vötter è stata 7/a nell’individuale e 11/a nella sprint, in una graduatoria che in fila indiana ha visto piazzarsi le altre tre azzurre: Verena Hofer 12/a, Nina Zöggeler 13/a, Marion Oberhofer 14/a. Prossimo appuntamento a Winterberg (Germania), 1-2 gennaio 2022.