Mondiali Padel – La Spagna si prende tutto, ottima anche l’Italia

La quattordicesima edizione dei Mondiali di Padel si è conclusa a Doha, in Qatar, con la netta affermazione della Spagna. La corazzata iberica, favorita della vigilia al pari dell’Argentina, si è imposta infatti sia nella competizione maschile che in quella femminile.

Non c’è di fatto mai stata storia, nemmeno in finale: la Spabgna ha potuto contare su Galan, Lebron, Navarro e Coello sconfiggendo per 2-0 proprio i rivali argentini con Di Nenno, Bela, Gutierrez e Tapia. Il meglio del World Padel Tour in una serie senza storia: il tecnico spagnolo ha infatti scombussolato le carte mischiando le coppie collaudate e non schierando Lebron e Galan insieme.

Nel femminile la Spagna si è imposta, sempre contro l’Argentina, dominando in lungo e in largo: troppo forti infatti Salazar, Triay, Josemaria e Sanchez a cospetto di Campus, Jensen, Brea e Osorio. Per le iberiche si tratta del quarto mondiale di Padel consecutivo.

Lo sviluppo del Padel in Italia è in forte espansione e il risultato degli azzurri ne è la dimostrazione: il quinto posto dei maschietti e il terzo delle donne sono i migliori risultati della recente storia di questo sport. Gli azzurri nella finalina si sono imposti sul Paraguay grazie a Cremona, Capitani, Cattaneo e Britos, mentre le ragazze hanno centrato il gradino più basso del podio con Pappacena, Sussarello, Orsi e Marchetti.