Hockey inline – Serie A maschile, risultati e classifica della nona giornata

Concluso il girone di andata della massima serie. I Rinoceronti di Milano hanno confermato la loro leadership grazie alla roboante vittoria in casa del Monleale: Martin Fiala sempre più garanzia in attacco e autore di una nuova tripletta. La vigilia della nona giornata purtroppo è stata turbata da una triste notizia: in un tragico incidente nel bosco a Foza ha perso la vita il giovane 21enne Andrea Cappellari, giocatore in forza all’Asiago Black-out e con un trascorso nelle fila dei Vipers. Una vita spezzata troppo presto, un ragazzo che a livello giovanile aveva ottenuto grandi soddisfazioni.

La classifica al giro di boa permette di tirare le prime somme. Milano vuole riprendersi lo scettro e alla sue spalle nonostante qualche tentennamento ci sono sempre i Diavoli Vicenza. Per i veneti è stata una settimana dai sei punti. Mercoledì il successo esterno nel difficile recupero con Asiago, ieri la trasferta vittoriosa nell’altro derby con Padova grazie alla doppietta nel finale di Andrea Delfino con cui è stato ribaltato il risultato. La terza forza del campionato è Asiago, ma le Vipere nell’ultima gara con Cittadella hanno rischiato un nuovo stop. Complice la rete di Tombolan per i padroni di casa con cui le squadre sono state spedite ai supplementari quando mancavano pochi secondi al termine. Uno di quei colpi in grado di colpire mentalmente una squadra e metterla in condizione di non reagire, i ragazzi di mister Rigoni invece sono riusciti a resettare tutto e nell’overtime Berthod ha messo a segno il gol vittoria. Dietro Asiago inseguono a braccetto Ferrara e Padova nella lotta per le prime quattro posizioni, poi c’è un distacco talmente ampio da creare una spaccatura netta tra chi lotta per i playoff e chi cerca la salvezza.

SERIE A – NONA GIORNATA

Monleale-HC Milano 1-9
Ghosts Padova-Diavoli Vicenza 2-3
Lepis Piacenza-Cus Verona 0-5
Cittadella-Asiago Vipers 3-4
Edera Trieste-Ferrara Warriors 1-3

Classifica: Milano 26, Diavoli Vicenza 22, Asiago Vipers 20, Ferrara Warriors, Ghosts Padova 18, Monleale, Cus Verona, Edera Trieste 9, Cittadella 4, Lepis Piacenza 0