Serie A Femminile 2021-2022, i risultati dell’ottava giornata

Nello scorso fine settimana si sono giocate le gare della ottava giornata della Serie A Femminile 2021-2022: vediamo insieme risultati e classifica.

La Juventus di Montemurro continua la sua marcia in testa alla classifica e batte di misura la Sampdoria di Cincotta in trasferta: alle bianconere basta un gol nel secondo tempo di Cernoia per mantenere la vetta della classifica.

A distanza insegue il Sassuolo, che si impone 4-2 sul Pomigliano e mette così alle spalle la sconfitta subita con la Roma: le neroverdi vanno avanti di due reti nel primo tempo con Brignoli e Clelland ma nella ripresa arriva la reazione del Pomigliano che nel giro di cinque minuti pareggia con Cox e con l’autorete di Brignoli. Le ragazze di Piovani nel finale riescono a tornare avanti con il rigore procurato e trasformato da Dubcova e con il bolide di Cantore dalla distanza.

Subito dopo troviamo il Milan di Ganz che vince di misura sull’Empoli tosto grazie alla rete nella ripresa di Giacinti e la Roma di Spugna che espugna con una “manita” il campo dell’Hellas Verona grazie alle reti di Lazaro (doppietta per lei), Giugliano, Andressa su rigore e Serturini, mentre il gol della bandiera delle veronesi è a opera di Cedeno nel finale di gara.

Partita pirotecnica tra Napoli e Lazio: le campane vanno subito in vantaggio con Erzen ma le biancocelesti pareggiano su rigore con Martin e raddoppiano con Cuschieri. Il Napoli nella ripresa attacca e pareggia con un tiro-cross di Goldoni, ma le biancocelesti si riportano avanti con un altro rigore trasformato da Martin: al 71’ arriva l’ennesimo pareggio napoletano con un rigore concesso per un fallo di mano in area e trasformato da Goldoni. Tutto pare indirizzato verso il pareggio ma al 93’ Tui sfonda sulla destra e serve Porcarelli che batte Natalucci per una insperata vittoria.

Altra gara ricca di gol tra Fiorentina e Inter: le nerazzurre si portano sul doppio vantaggio grazie alle reti al 21′ e al 25′ di Bonetti e Simonetti e si ritrovano con l’uomo in più vista l’espulsione di Breitner. Nella ripresa la Fiorentina riesce a riaprire la gara, nonostante l’inferiorità numerica, grazie alla doppietta di Sabatino ma in pieno recupero Brustia realizza il gol del definitivo 3-2.

Sampdoria-Juventus 0-1 75′ Cernoia
Hellas Verona-Roma 1-5 9′ Lazaro (R), 27′ Giugliano (R), 35′ Andressa rig. (R), 59′ Serturini (R), 76′ Lazaro (R), 78′ Cedeno (V)
Fiorentina-Inter 2-3 21′ Bonetti (I), 25′ Simonetti (I), 52′ e 84′ Sabatino (F), 90+3′ Brustia (I)
Sassuolo-Pomigliano 4-2 14’ Brignoli (S), 29’ Clelland (S), 52’ Cox (P), 57’ aut. Brignoli (P), 79’ rig. K. Dubcova (S), 87’ Cantore (S)
Lazio-Napoli 3-4 11’ Erzen (N), 15’ rig. Martin (L), 18’ Cuschieri (L), 58’ Goldoni (N), 68’ rig. Martin (L), 72’ rig. Goldoni (N), 93’ Porcarelli (N)
Milan-Empoli 1-0 68’ Giacinti

CLASSIFICA: Juventus 24, Sassuolo 21, Milan 19, Roma 16, Inter 15, Sampdoria 12, Pomigliano 10, Fiorentina 9, Empoli e Napoli 7, Hellas Verona 1, Lazio 0.