Allsvenskan 18/a – Il Djurgården torna a vincere il derby e vola in testa: è lotta a 4 davanti

Torna l’Allsvenskan, dopo la sosta per le nazionali, con la grande affermazione del Djurgården che, dopo diverse stagioni, torna a vincere il derby. E pensare che era stato Gustav Ludwigson a portare l’Hammarby in vantaggio al 19′; tuttavia, da quel momento in poi, è stato un assolo degli Järnkaminerna, in gol tre volte (Magnus Eriksson su rigore, poi Hjalmar Ekdal e Joel Asoro) prima del termine della prima frazione. Nella ripresa Edward Chilufya ha poi chiuso i conti con i Bajen.

Solo 0-0, invece, per la capolista AIK sul campo del Mjällby, e scettro in classifica (per la differenza reti) perduto a favore dei rivali cittadini. A consolare il tecnico Grzelak il titolo di miglior allenatore per il mese di agosto in Allsvenskan.

Solo un pareggio anche per il Malmö nell’anticipo casalingo di sabato contro il Norrköping (oggi i biancocelesti saranno impegnati in Scania con la Juventus in Champions League). Grande occasione per gli ospiti al 12′, quando hanno avuto l’opportunità di calciare un rigore: Christoffer Totte Nyman si è però fatto respingere il tiro dagli undici metri da Ismael Diawara. Dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate, nella ripresa c’è stato il vantaggio della squadra di casa grazie ad Adi Nalić. Tuttavia, in pieno recupero, i Peking hanno trovato il pari con Samuel Adegbenro.

Si porta a ridosso delle prime anche l’Elfsborg, sornione ma regolare e, da ieri sera, al terzo posto in classifica. Appassionante la sfida di Borås contro l’Häcken, due volte in vantaggio. Passati con Godswill Ekpolo, i gialloneri di Hisingen sono stati raggiunti dall’esperto Frick, per poi tornare in vantaggio nella ripresa grazie ad Alexander Jeremejeff. La riscossa dei padroni di casa ha visto ancora Frick marcare la rete del pareggio, mentre i gol decisivi sono stati messi a segno da Johan Larsson e da Gudjohnsen, al suo primo centro in Allsvenskan, che porta gli Eleganterna al terzo posto, a un solo punto dalla vetta.

In zona retrocessione, Sirius e Göteborg hanno ottenuto vittorie importanti, nel giorno del crollo casalingo dell’Örebro (rimasto i 10 dal 24′ per l’espulsione di Moro) contro un Varbergs ormai alla quarta affermazione consecutiva. Pesante sconfitta anche per i rivali del Degerfors, superati nettamente dal Kalmar.

Allsvenskan 2021 18/a giornata – risultati

Sabato 11 settembre

Sirius-Östersunds  1-0  (1-0)  
Malmö-Norrköping  1-1  (0-0)

Domenica 12 settembre

Kalmar-Degerfors  3-0  (2-0)  
Göteborg-Halmstad  2-0  (2-1) 
Djurgården-Hammarby  4-1  (3-1)

Lunedì 13 settembre

Mjälby-AIK  0-0
Örebro-Varbergs  0-3  (0-0)
Elfsborg-Häcken  4-2  (1-1) 

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2021  – 18/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Djurgården 30/14 37 | 9 Sirius 18/27 23
2 AIK 26/14 37 | 10 Häcken 29/29 22
3 Elfsborg 33/17 36 | 11 Göteborg 23/23 22
4 Malmö 38/22 34 | 12 Halmstad 13/16 20
5 Norrköping 25/19 27 | 13 Degerfors 18/33 18
6 Hammarby 30/26 27 | 14 Mjälby 13/19 16
7 Kalmar 20/20 27 | 15 Örebro 12/34 13
8 Varbergs 23/23 26 | 16 Östersunds 16/31 9

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan