CSSL svizzera 6/a – Lo Young Boys è tornato: poker allo Zurigo a Berna

In Svizzera, è tornato lo Young Boys. I campioni in carica, partiti in sordina visto l’impegno europeo, nell’anticipo di sabato hanno sgretolato lo Zurigo capolista (alla prima sconfitta stagionale) con un poker che non ha lasciato dubbi. Allo Stade de Suisse, davanti a 24.000 spettatori, i gialloneri hanno così ottenuto la posta piena, dando un chiaro messaggio a tutte le altre.

I tigurini, scesi in campo senza timori reverenziali, si sono fatti preferire nel primo quarto d’ora di gioco; tuttavia, nel prosieguo dell’incontro, i padroni di casa hanno preso in mano le redini dell’incontro, trovando il gol con Fassnacht poco prima dello scadere. Gli ospiti, nella ripresa, sono andati vicino al pari col solito Marchesano: il palo, però, ha detto no al fantasista ticinese. Da quel punto in poi, la gara non ha avuto più storia, ed è stata messa al sicuro dai padroni di casa, in gol con Aebischer (doppietta per il neo nazionale rossocrociato) ed Elia. Nel Tweet sotto i link a tutti i contenuti dell’incontro

Solo un pareggio, nell’altro anticipo, per il Lucerna di Celestini. In vantaggio con Sidler al 3′, i confederati si sono fatti rimontare nella ripresa dalle Cavallette, grazie a Herc il quale, al 51′, ha messo a segno la sua prima rete nella massima serie elvetica. Qua sotto, il gol del vantaggio dei confederati, ottenuto con una bellissima conclusione dalla distanza, e le principali fasi dell’incontro.

Domenica, oltre al pareggio tra Lugano e Basilea, che vi abbiamo raccontato dallo stadio ieri pomeriggio, grandinata del Servette che, a Lancy, ha inflitto una pesante manita al San Gallo, rimasto in 10 dopo soli 3′ minuti per l’espulsione di Guillemenot. I ginevrini, in superiorità numerica, hanno infilato 4 palloni alle spalle di Zigi in mezz’ora circa (reti di Clichy, Sauthier, Cognat e Rouiller, autore anche del quinto gol dei Grénats nella ripresa). Di Youan il gol della bandiera dei Brodisti.

Pareggio nel derby romando tra Losanna e Sion, coi vodesi che devono rimandare l’appuntamento con la prima vittoria. A decidere, ancora una volta, Hoarau. Il francese, infatti, a dispetto dei propri 37 anni, ha trovato la rete del pareggio al 73′, dopo che ma Mahou aveva portato avanti i suoi al 45′, su passaggio di Chafik.

CSSL svizzera 6/a giornata – risultati

Sabato 11 settembre

Young Boys-Zurigo  4-0  (1-0)     
Lucerna-Grasshopper  1-1  (1-0)

Domenica 12 settembre

Servette-San Gallo  5-1  (4-1)
Lugano-Basilea  1-1  (0-1)  
Losanna-Sion  1-1  (1-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA CSSL SVIZZERA 2021/22 – 6/a giornata – Young Boys e Lugano una partita in meno

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Zurigo +3 13 6 Lugano 0 7
2 Basilea +11 12 | 7 Grasshopper -1 6
3 Servette +2 10 | 8 San Gallo -4 6
4 Young Boys +4 8 | 9 Losanna -5 3
5 Sion -4 8 | 10 Lucerna -6 3

Legenda: qualificate ai preliminari della ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League