Il Milan saluta la Women’s Champions League 2021-2022

Termina la corsa del Milan Femminile di Maurizio Ganz nei preliminari di Women’s Champions League 2021-2022: dopo il successo contro lo Zurigo, nella finale del primo turno preliminare vince l’Hoffenheim grazie ai gol di Brand e Hartig.

Al Letzigrund Stadion l’Hoffenheim gestisce il possesso palla e spinge in avanti ma la prima occasione è di marca rossonera, con Thomas che si vede parare la conclusione da Tufekovic: le milanesi passano in vantaggio al 19′ con Thrige ma il gol viene annullato per fuorigioco. L’Hoffenheim ci prova e al 28′ il tiro di Dongus dalla distanza termina alto: al 37′ Brand, da pochi passi, ribadisce in rete una palla che ballava in area e porta in vantaggio le tedesche. Il Milan accusa il colpo e Giuliani deve fare gli straordinari per far restare a galla la sua squadra: il primo tempo si chiude con un tiro di Giacinti bloccato da Tufekovic.

La ripresa comincia a ritmi più blandi e alle tedesche basta la prima occasione per trovare il raddoppio: cross Billa e colpo di testa preciso di Hartig in piena area che batte nuovamente Giuliani. Ganz a quel punto dà spazio a Grimsha, Tucceri Cimini e Stapelfeldt per cercare di trovare almeno la rete per riaprire la gara ma di azioni offensive da riportare sul taccuino non ce ne sono, tranne un paio di colpi di testa imprecisi di Thomas e Codina, e non cambia il parziale fino al triplice fischio che vede le rossonere uscire dalla Women’s Champions League.

HOFFENHEIM-MILAN 2-0 (1-0)

Hoffenheim (4-5-1): Tufekovic; Wienroither, Bühler (84′ Kocsán), Feldkamp, Naschenweng; Linder (77′ Steinert), Hartig (77′ Hagel), Dongus (60′ Harsch), Corley (84′ De Caigny), Brand; Billa. A disp.: Dick, Von Schrader; Degen; Leimenstoll. All.: Gallai.
Milan (3-4-2-1): Giuliani; Fusetti (63′ Grimshaw), Agard, Codina Panedas; Thrige (73′ Stapelfeldt), Jane, Adami (88′ Longo), Bergamaschi; Vero (63′ Tucceri Cimini), Thomas; Giacinti. A disp.: Cazzioli, Korenčiová; Árnadóttir, Kirschstein, Rizza; Cortesi, Miotto. All.: Ganz.
Arbitro: Rasa Imanalijeva (Lituania).
Reti: 37′ Brand, 59′ Hartig.
Note-ammonite: Wienroither (H), Jane (M).