Allsvenskan 4/a – Il Djurgården non si ferma: battuto anche il Malmö

Prosegue l’Allsvenskan che, a questo giro, aveva in programma la prima sfida della stagione tra squadre di vertice, vale a dire quella tra Djurgården e Malmö. E a vincere sono stati I padroni di casa, che si sono imposti nettamente non solo sul piano del punteggio, ma soprattutto su quello del gioco.

La capolista ha infatti chiuso in vantaggio la prima frazione, seppur di misura, colpendo anche due legni. Nella ripresa, i padroni di casa hanno continuato a spingere, andando ancora a segno e legittimando la vittoria. Per i biancocelesti campioni in carica un brusco ridimensionamento, fermo restando che il torneo è ancora agli inizi, e c’è tutto il tempo per recuperare.

Nelle altre partite del turno, il Sirius, nel primo anticipo, non è andato oltre il pareggio sul proprio terreno con il Kalmar. Passati in vantaggio al 52 ‘, con una rete di Mohammed Saeid, bravo a insaccare dal limite, i nerazzurri sono stati rimontati dopo neppure un minuto di gioco, grazie a un gol di Jonathan Ring. Entrambe le compagini restano così imbattute.

Primo punto in classifica per l’Häcken, sul campo dell’Hammarby. In gol grazie a un bello spunto di Alexander Jeremejeff, che ha insaccato di testa un traversone di Martin Olsson, gli ospiti si sono fatti rimontare nella ripresa, su azione da corner, da Abbe Khalili, che ha insaccato da distanza ravvicinata. Qua sotto, la pregevole rete del vantaggio giallonero. Abbastanza soddisfatto il tecnico Andreas Alm a fine partita (Dplus): “Stiamo crescendo, oggi abbiamo giocato da squadra. Tuttavia non ci basta: dovremo confermarci e fare risultati.”

Nelle sfide della domenica, il Göteborg, nonostante la presenza in campo di Hamšík, non è andato oltre il pari contro la neopromossa Halmstad, che si conferma squadra ostica, come da pronostico. I padroni di casa hanno anzi chiuso in vantaggio la prima frazione, grazie a una rete di Markus Antonsson. Nella ripresa, Tobias Sana per i Blåvitt ha pareggiato con un tiro dalla distanza. Deluso l’ex centrocampista del Napoli a fine gara (Dplus)“Noi siamo il Göteborg, e dobbiamo giocare meglio. Scendiamo in campo sempre per vincere, e non importa chi segni.” Qualcuno però inizia a domandarsi se il giocatore ceco possa o meno essere un punto di forza per i biancoblù.

Seconda vittoria consecutiva per il Norrköping, passato sul campo di un Örebro ormai in crisi conclamata. si ferma abbastanza a sorpresa l’Östersunds, battuto in rimonta sul proprio campo dal Varbergs, che ottiene la prima vittoria in stagione infliggendo ai rossoneri la prima sconfitta.

A decidere la sfida della Friends Arena tra AIK ed Elfsborg è stato invece un rigore trasformato, nela ripresa, da Larsson, alla centesima partita in maglia Gnaget. Successo importante, per la squadra di casa, salita a quota 9 lunghezze.

Allsvenskan 2021 4/a giornata – risultati

Sabato 1 maggio

Sirius-Kalmar  1-1  (0-0)
Hammarby-Häcken  1-1  (0-1)

Domenica 2 maggio

Örebro-Norrköping  0-3  (0-1) 
Halmstad-Göteborg  1-1  (1-0)
AIK-Elfsborg  1-0  (0-0)
Östersunds-Varbergs  1-2  (1-1)

Lunedì 3 maggio

Djurgården-Malmö  3-1  (1-0)  
Mjälby-Degerfors  1-0  (1-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2021  – 4/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Djurgården 9/2 12 | 9 Göteborg 5/4 5
2 AIK 5/2 9 | 10 Hammarby 5/6 4
3 Sirius 5/3 8 | 11 Halmstad 3/4 4
4 Kalmar 3/1 8 | 12 Mjälby 1/3 4
5 Norrköping 6/3 7 | 13 Varbergs 4/7 4
6 Malmö 7/7 7 | 14 Degerfors  3/6 3
7 Elfsborg 4/4 6 | 15 Häcken 3/6 1
8 Östersunds 7/3 5 | 16 Õrebro 0/9 1

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan