UEFA Women’s Champions League 2020-2021, i risultati dell’andata dei quarti di finale

In questa settimana si sono giocate le gare valide per l’andata dei quarti di finale della Women’s Champions League edizione 2020-2021, con lo stadio U-Power Stadium di Monza che ha ospitato la gara tra Barcellona e Manchester City, alla luce delle misure di sicurezza anti COVID-19 dettate dal Governo spagnolo sui voli provenienti dal Regno Unito.

Sul campo brianzolo sono state le catalane ad avere ragione delle inglesi, con un netto 3-0 frutto delle reti di Oshoala, Caldentey su rigore e Hermoso, ipotecando così già il passaggio alle semifinali, dove affronteranno la vincente della sfida tutta francese tra Lione e Paris Saint-Germain, sfida che ha visto all’andata la vittoria da parte delle pluripremiate Les Lyonnaises grazie ad un rigore concesso sul finire di gara e trasformato da Renard.

Nelle altre due gare valide per i quarti, vittoria netta del Bayern Monaco in casa contro il Rosengård: le bavaresi dominano le svedesi soprattutto nel primo tempo, grazie alle marcature di Dallmann, Bühl e Beerensteyn. L’ultima sfida ha visto una gara avvincente tra Chelsea e Wolfsburg, con le inglesi che sfruttano il fattore campo, portandosi in vantaggio con le reti di Kerr e Harder ma che al 70′ subiscono il rigore di Janssen che lascia ancora aperte le speranze qualificazione per le tedesche.

UEFA Women’s Champions League 2020-2021, quarti di finale (24 marzo e 31 marzo/1 aprile)

Barcellona (ESP) – Manchester City (ENG) 3-0 35′ Oshoala, 53′ rig. Caldentey, 86′ Hermoso
Chelsea (ENG) – Wolfsburg (GER) 2-1 55′ Kerr (C), 66′ Harder (C), 70′ rig, Janssen (W)
Paris Saint-Germain (FRA) – Lione (FRA) 0-1 86′ rig. Renard
Bayern Monaco (GER) – Rosengård (SWE) 3-0 9′ Dallmann, 28′ Bühl e 35′ Beerensteyn

Semifinali (24/25 aprile e 1/2 maggio)

1: PSG/Lione – Barcellona/Manchester City
2: Bayern Monaco/Rosengård – Chelsea/Wolfsburg

Finale (16 maggio: Gamla Ullevi, Göteborg)

Vincente Semifinale 1 – Vincente Semifinale 2