RSL svizzera 19/a – Rivincita del Servette sul Lucerna

In Svizzera, lo Young Boys conferma di fare corsa a sé. I campioni in carica, regolando in casa il Losanna, hanno infatti ottenuto l’ottavo risultato utile consecutivo: in soldoni, 10 lunghezze di vantaggio sulla seconda, 18 reti di saldo positivo nella differenza reti. Una marcia inarrestabile, quella dei gialloneri, attesi in Ticino domenica prossima.

Allo Stade de Suisse, la capolista ha piegato 4-2 il Losanna, chiudendo in vantaggio di 4 gol la prima frazione. Grande protagonista il francese Nsame (assente la scorsa partita a causa di una squalifica), autore di una tripletta tra l’11 e il 33′. Di Fassnacht al 19′ l’altro gol dei bernesi che, nella ripresa, hanno sollevato il piede dall’acceleratore, consentendo ai vodesi, con Flo e Outtara, di ridurre le distanze.

Il Basilea, che sembrava essersi ripreso con la bella vittoria in Romandia, ha invece subito, sul prato di casa, la rimonta del Sion. I rossoblù, in vantaggio di due gol nella prima frazione di Cabral e Kasami, si sono visti raggiungere nella ripresa dai vallesani (a segno con Wesley e Uldrikis).

Il Servette si è invece preso la rivincita sul Lucerna che, in settimana, aveva superato i Grénats in Svizzera centrale. A Lancy, i ginevrini sono andati in gol per ben 4 volte (di Fofana, Kyei, Rouiller e Cespedes i gol) contro le 2 degli avversari, rilanciandosi così in classifica. I biancoblù, mercoledì alle 20.30, riceveranno alla swissporarena il Lugano, per il recupero della 15/a giornata.

Nell’anticipo del sabato sera, il Vaduz ha confermato il proprio buon momento, venendo a capo in casa nientemeno che dello Zurigo. Nonostante avessero chiuso la prima frazione sotto di un gol (rete di Marchesano al 43′, su assist di Ceesay), i ragazzi di Frick, senza mai buttarsi in avanti in modo scriteriato, hanno rovesciato il risultato, in virtù di un rigore trasformato al 54′ da Gajic e a una rete al 65′ di Schmied, mettendo poi in cassaforte i 3 punti grazie a Di Giusto (78′), prima della rete del tigurino Aliti all’83’, che ha chiuso la contesa.

RSL svizzera 19/a giornata – Risultati finali

Sabato 6 febbraio

Vaduz-Zurigo  3-2  (0-1)

Domenica 7 febbraio

Young Boys-Losanna  4-2  (4-0) 

Servette-Lucerna  4-2  (2-1)

Basilea-Sion  2-2  (2-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2020/21 – Young Boys, San Gallo, Losanna e Vaduz una partita in meno; Servette e Lugano due partite in meno; Lucerna tre partite in meno

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +18 41 | 6 Servette -2 23
2 Basilea +4 31 | 7 Losanna -4 20
3 Zurigo +2 25 | 8 Sion -6 20
4 Lugano +2 25 | 9 Lucerna -2 16
5 San Gallo 0 23 | 10 Vaduz -12 15

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League.