Moukoko, il debuttante più giovane della Champions League

Youssoufa Moukoko è diventato il giocatore più giovane ad esordire in Champions League. Il gioiello del Borussia Dortmund è entrato al 58’ nella sfida contro lo Zenit, terminata 2-1 per i tedeschi. Con 16 anni e 18 giorni ha battuto di 69 giorni il record stabilito da Babayaro nel 1995.

L’attaccante aveva fatto il suo debutto in Bundesliga contro l’Herta Berlino appena due settimane fa. Anche in campionato è primato per lui. Con le giovanili del club giallonero ha registrato 127 gol e 26 assist in 84 presenze.

Il calciatore tedesco di origini camerunesi può contare su una buona agilità ed una grande velocità. Perciò è adattabile sia da punta centrale sia da ala. Alto 179 cm, ha una buona stazza che gli permette di affrontare anche difensori più strutturati.