Allsvenskan 30/a – Emesse le ultime sentenze: l’Häcken è terzo, il Kalmar allo spareggio

Ultima giornata, per l’Allsvenskan 2020, con tutte le partite giocate, come da tradizione, in contemporanea. Solo due le sentenze ancora da emettere, vale a dire quella per il terzo posto, che vale la qualificazione ai preliminari dell’Europa League edizione 2021/22, e quella per il terzultimo posto, che dà il diritto di partecipare allo spareggio promozione/retrocessione (con la terza di Superettan).

La partita decisiva, per le sorti della classifica, era Kalmar-Häcken: bastava un punto a entrambe, per raggiungere i rispettivi obbiettivi, e così è stato. Il Norrköping non ha avuto le riserve mentali sufficienti, ed è caduto in casa contro il già retrocesso Helsingborg, aumentando così i rimpianti dei ragazzi di Mellberg il quale, in settimana, ha rassegnato le proprie dimissioni da tecnico.

Niente da fare anche per il Falkenbergs. La squadra gialla, infatti, in virtù (anche) della sconfitta casalinga con il Mjalby, retrocede direttamente in Superettan. Chissà se avrebbe trovato maggiori energie mentali, con i due punti lasciati la scorsa settimana sul campo dell’Helsingborg.

Esibizione, invece, per il Malmö campione contro l’Östersunds: troppo rinunciatari e deconcentrati i rossoneri ospiti, come dimostrato dall’episodio che ha favorito la prima rete di Christiansen, del quale abbiamo già diffusamente parlato ieri. Di grande importanza anche l’addio di Safari, grande terzino con un passato importante anche al Basilea.

La giornata ha visto anche il successo del Göteborg, che ha consentito ai Blåvitt il sorpasso in classifica ai danni dell’Östersunds, e quello dell’Örebro sull’Hammarby, altra perla nella collana della squadra bianconera, la quale non solo ha ottenuto la salvezza con buon anticipo, ma ha saputo anche infilare una serie di vittorie prestigioseGrattis, come si dice da queste parti.

Del Mjalby abbiamo già parlato diffusamente nelle scorse settimane: e il quinto posto della neopromossa, davanti al Norrköping e a ridosso del Djurgården, è un risultato davvero di grandissimo prestigio. Il Sirius, invece, senza più stimoli di classifica, ha avuto un calo in queste ultime settimane, che non ha però offuscato una stagione di buon livello, che ha visto Stefano Vecchia protagonista.

Grandi delusioni della stagione sono state le compagini di Stoccolma: nessun titolo, e neppure la consolazione di un piazzamento europeo. Ora il calcio svedese, prima del letargo invernale, ci regalerà l’ultima emozione, con lo spareggio promozione/retrocessione tra il Kalmar e lo Jönköpings: primo atto nello Småland domani alle 18 e chiusura in casa biancorossa (la compagine della massima serie ha avuto il vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno) domenica alle 13.

Allsvenskan 2020 30/a giornata – risultati

Domenica 6 dicembre

Malmö-Östersunds  4-0  (4-0)
Örebro-Hammarby  2-1  (1-0)
Falkenbergs-Mjalby  2-3  (1-1)
Djurgården-Varbergs  1-0  (0-0)
Elfsborg-AIK  2-2  (2-0)
Göteborg-Sirius  2-0  (1-0)
Norrköping-Helsingborg  3-4  (3-4)  
Kalmar-Häcken  0-0  

CLASSIFICA DEFINITIVA ALLSVENSKAN 2020 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Malmö 64/30 60 | 9 AIK 30/33 39
2 Elfsborg 49/38 51 | 10 Sirius 43/51 38
3 Häcken 45/29 49 | 11 Varbergs 45/44 37
4 Djurgården 48/33 48 | 12 Göteborg 35/41 34
5 Mjalby 48/44 47 | 13 Östersunds 27/46 33
6 Norrköping 60/46 46 | 14 Kalmar 30/49 28
7 Hammarby 47/47 41 | 15 Helsingborg 33/48 26
8 Örebro 37/41 42 | 16 Falkenbergs 33/54 24

Legenda: qualificata ai preliminari di CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan