West Ham, il logo “arcobaleno” divide i tifosi

Deve essere rimasto sorpreso il social media manager del West Ham quando si è visto arrivare migliaia di commenti sotto la nuova immagine del profilo del club su Facebook. Il logo degli Hammers è stato infatti tempestato in pochi minuti di reazioni e commenti. Il motivo? La colorazione “arcobaleno” utilizzata nell’ambito della campagna “Premier League Rainbow Laces 2020” volta all’inclusione delle persone LGBT+. In un’ora sono arrivate quasi 14 mila reazioni, di cui quasi 6,5 mila di “rabbia“, e quasi 3 mila commenti, la maggior parte dei quali in lingua araba o con “meme” che sottolineano il mancato gradimento dell’iniziativa.

La società londinese è stata così costretta a inserire un commento in cui invitava al rispetto dei toni nel post: «Vi preghiamo di comprendere che il nostro club è un’organizzazione solidale e inclusiva che si batte contro la disuguaglianza, il razzismo e qualsiasi forma di discriminazione. Non tollereremo commenti provocatori o offensivi sulla nostra pagina». Non sono mancati ovviamente commenti di tifosi del WHUFC che lodano l’iniziativa e che hanno risposto con fermezza ai messaggi offensivi pubblicati sotto al post.

L’iniziativa lanciata dalla Premier League con Stonewall UK: