“Triumph Through Tragedy” è il più bel racconto sull’Atalanta e Bergamo nella tragedia del COVID-19

Raccontare il 2020 vissuto dai cittadini di Bergamo è un’impresa non facile da realizzare. Serve sensibilità e rispetto per quanto accaduto nei drammatici mesi dei picchi di COVID-19, conoscenza del territorio e del modo di pensare dei bergamaschi, ma anche consapevolezza che, nell’oscurità di tempi così difficili, c’è stata una piccola luce ad aver illuminato questo triste anno: la passione per l’Atalanta.

Copa90 ha saputo raccontare con un magistrale filmato di 25 minuti la storia di questi mesi di Bergamo e della squadra nerazzurra. Un rapporto strettissimo, descritto direttamente da chi ha vissuto contemporaneamente la tragedia del virus e una delle migliori stagioni di sempre della Dea, riuscita ad arrivare ai quarti di finale di Champions League, fino a sfiorare la vittoria contro il PSG.

Nel racconto di Copa90 si parte dalle settimane precedenti all’esplosione della pandemia fino alla sconfitta contro i parigini, amara ma vissuta con lo spirito di chi sa che quanto accaduto nei mesi precedenti non sarebbe stato cancellato da nessun trionfo sportivo. Triumph Trough Tragedy è tutto questo: il racconto di una tragedia, di un amore per una società calcistica (“noi non diciamo che andiamo allo stadio, ma che andiamo all’Atalanta”, come ripetuto più volte nel filmato) e l’unione di una comunità riuscita a superare, con il proprio carattere, l’anno più buio della città di Bergamo.

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.