RSL svizzera 1/a – Partenza con equilibrio e sorprese

Iniziata, nel fine settimana, in Svizzera, la Raiffeisen Super League. Come da tradizione, tanti gol (nessuna partita si è chiusa a reti inviolate) ed equilibrio: ma andiamo a vedere come sono andate le cose sui campi del massimo campionato elvetico di calcio.

Il Lugano, prima di tutto, protagonista, nell’anticipo, di una bella vittoria casalinga, contro il Lucerna dell’ex Celestini. Dopo un primo brivido (un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un contatto Ndiaye/Osigwe, revocato per intervento del VAR al 12′), i bianconeri sono saliti in cattedra, andando in rete in due occasioni (al 20′ con Gerndt e al 31′ con Bottani), chiudendo così la prima frazione in vantaggio.

Nella ripresa, i ticinesi sono rimasti in 10  dal 69′ (rosso diretto a Lungoyi). Il confederati, però, apparsi in difficoltà, hanno trovato il gol solo in pieno recupero. Buona prestazione, quindi, per una squadra che si è disimpegnata bene in tutti i reparti. Legittima, quindi, la soddisfazione di Jacobacci a fine partita.

Vittoria, di misura e in rimonta, per lo Young Boys, in casa contro lo Zurigo. I gialloneri, inizialmente in svantaggio grazie alla rete di Kololli al 5′, hanno raddrizzato la situazione al 24′ con Felix Mambimbi, per poi risolvere la contesa a proprio favore nella ripresa, al 69′, con un gol di Fassnacht.

Buono l’esordio per il Vaduz. La compagine del Principato, candidata (secondo i pronostici) a un torneo di sofferenza, ha strappato il primo punto al Basilea, rimontando in due occasioni lo svantaggio. Al St.Jakob Park l’undici di Frick ha giocato una partita coraggiosa, recuperando, con Sutter e Milinceanu, i gol di Cabral e Stocker. Non soddisfacente, perlomeno in occasione dei due gol degli ospiti, la prestazione del portiere dei renani Nikolić, a conferma di quanto scrivevamo pochi giorni fa.

Il Losanna ha confermato tutto il bene scritto in sede di pronostico, imponendosi nel derby contro il Servette, pure accreditato per una buona stagione. I vodesi, in vantaggio di 2 reti (Turkes al 17′ e Christian Schneuwly al 59′), hanno subito la rete del 2-1 all’83’, ma hanno retto sino alla fine. Anche il San Gallo di Zeidler ha cominciato con una vittoria, imponendosi di misura sul Sion, rimasto tra l’altro in 10 uomini dal 57′ per l’espulsione (rosso diretto) di Abdellaoui.

RSL svizzera 1/a giornata – Risultati finali

Sabato 19 settembre

Lugano-Lucerna  2-1  (2-0)  
Young Boys-Zurigo  2-1  (1-1)

Domenica 20 settembre

San Gallo-Sion  1-0  (1-0)
Basilea-Vaduz  2-2  (2-1)
Losanna-Servette  2-1  (1-0)  

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2020/21

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Losanna +1 3 | 6 Vaduz 0 1
2 Lugano +1 3 | 7 Lucerna -1 0
3 Young Boys +1 3 | 8 Servette -1 0
4 San Gallo +1 3 | 9 Zurigo -1 0
5 Basilea 0 1 | 10 Sion -1 0

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con il Vaduz (2/a di Challenge League), retrocessa in Challenge League.

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.