Fantacalcio Serie A 2020/21: alla scoperta di… Paolo Bartolomei

Nome: Paolo Bartolomei
Nazionalità: Italia
Età: 31
Altezza: 183 cm
Nazionale: no
Piede: destro
Ruolo principale: centrocampista centrale
Eventuali altri ruoli: mezzala / mediano
Valutazione calciomercato: 0.8 milioni
Perché acquistarlo: titolare inamovibile / tiro dalla distanza
Perché non acquistarlo: potrebbe pagare lo scotto dell’esordio
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LE CARATTERISTICHE – Bartolomei il classico centrocampista centrale che abbina tanta quantità a una buona qualità. Dotato di un ottimo destro, è uno specialista del tiro dalla distanza, con cui ha segnato diversi gol negli ultimi anni. Può essere definito un giocatore grintoso e dinamico che, quando non c’è, se ne sente la mancanza. Si muove bene su tutta la mediana e può essere impiegato anche come esterno di centrocampo o come regista arretrato.

LA CARRIERA – Ha fatto una lunga gavetta prima di arrivare, a 31 anni, in Serie A. Esordisce tra i professionisti con la maglia del Castelnuovo Garfagnana, con cui gioca fino al 2009 (quando la squadra milita in Eccellenza a causa del fallimento); passa quindi alla Massese (sempre in Eccellenza e poi in Serie D). La prima svolta della carriera arriva nel 2013 con l’approdo al Pontedera: in due stagioni con la maglia granata trova la sua consacrazione e viene ceduto all’ambizioso Teramo appena neopromosso in B. Solo che il declassamento per illecito sportivo che travolge il club abruzzese lo porta alla cessione alla Reggiana. La seconda svolta è datata 2016: giunge nel Cittadella di Venturato, nella quale diventa ben presto uno dei punti di forza. Nel 2018 passa allo Spezia, con cui ottiene la promozione in Serie A al secondo tentativo.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Certamente Bartolomei non è uno di quei centrocampisti che sposta gli equilibri. Ma ha tanta fame, essendo arrivato in A a 31 anni compiuti. Inoltre può regalare qualche gioia dal punto di vista realizzativo, visto il buon tiro da lontano che si ritrova. Potrebbe essere il rincalzo ideale, soprattutto nei Fantacalcio più numerosi.

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.