Allsvenskan 9/a – Cade il Norrköping: Elfsborg e Malmö si avvicinano

Fine settimana di gol ed emozioni in Allsvenskan, in un turno che ha visto il primo stop per la capolista Norrköping, fermata a Uppsala dal sorprendente Sirius che, finora, ha fatto davvero bene. Tuttavia, ad approfittare del brusco stop dei Peking sono state solo Elfsborg e Malmö, che hanno battuto rispettivamente Djurgården e Kalmar.

Dicevamo della capolista, severamente battuta dalla compagine nerazzurra, andata in rete per prima con Yukiya Sugita, abile ad addomesticare, sul filo del fuorigioco, una precedente conclusione di Björnström. La prima frazione si è però chiusa sul pari, grazie al di Nyman per il Norrköping.

Nella ripresa, però, la squadra di Uppsala è andata a segno tre volte, tra il 52′ e il 67′ (Saeid su rigore, ancora Sugita al 65′ con una fucilata di sinistra da fuori area e Vecchia, ancora su rigore). Il tentativo disperato di rimonta della capolista non è andato oltre alla rete di Abdulrazak, a otto minuti dal termine. All’interno del Tweet del Sirius, i 4 gol nerazzurri:

Molto più incerta e combattuta la sfida di Borås, dove il Djurgården è sceso in campo con la ferma volontà di provare a vincere, ma si è scontrato con un Elfsborg che, nonostante il pesante passivo subito in settimana dall’Häcken, ha già ritrovato un buona compattezza difensiva. Una partita avviata sul binario di uno 0-0, che stava stretto ai campioni uscenti, poteva essere risolta solo da un errore. E, infatti, all’88’, un traversone innocuo di Larsson è stato malamente toccato di testa da Jakob Une Larsson del Djurgården, che ha spiazzato il proprio portiere, insaccando nella propria porta. Tre punti d’oro per gli Eleganterna, che si rilanciano così in ottica titolo.

Il sorprendente Varbergs ha fermato i gialloneri dell’AIK, nella sfida trasmessa da Sportitalia in diretta, rimontandoli due volte, una per tempo: decisivo, ancora una volta, Seljmani, ancora su rigore e ancora in piena zona Cesarini. Per gli Gnaget, un pareggio amarissimo, in una giornata che, vista la sconfitta della capolista, poteva rilanciarli in classifica. Giustificata, a fine partita, la rabbia di  Norling, che vi abbiamo mostrato via Twitter. 

In coda, pareggio importantissimo dell’Helsingborg sul campo del fanalino di coda Falkenbergs. Sotto di 2 gol a 10′ minuti dal termine, i rossoblù hanno trovato il pareggio grazie a una rete di van den Hurk all’81 e del capitano, il portiere Lindegaard, con un colpo di testa su azione da calcio d’angolo. Anche l’Östersunds ha pareggiato, riprendendo il risultato a 7′ dalla fine contro l’Häcken.

I posticipi del lunedì hanno registrato un nuovo mezzo passo falso dell’Hammarby che, passato in vantaggio al 69′ con Khalili, è stato raggiunto in pieno recupero dal Göteborg, a segno con Aiesh su calcio di rigore. Netta, invece, la vittoria dell’Örebro sulla neopromossa Mjalby, alla seconda sconfitta consecutiva, dopo un ottimo inizio di campionato.

Allsvenskan 2020 9/a giornata – risultati

Domenica 19 luglio

Varbergs-AIK  2-2  (1-1)
Östersunds-Häcken  2-2  (0-0)
Elfsborg-Djurgården  1-0  (0-0)
Sirius-Norrköping  4-2  (0-0)
Falkenbergs-Helsingborg  2-2  (1-0)
Malmö-Kalmar  2-1  (0-1)  

Lunedì 20 luglio

Hammarby-Göteborg  1-1  (0-0)
Örebro-Mjalby  3-1  (1-1) 

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2020  – 9/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Norrköping 22/11 20 | 9 AIK 11/12 12
2 Malmö 13/9 16 | 10 Örebro 8/9 12
3 Elfsborg 9/11 16 | 11 Hammarby 9/11 12
4 Sirius 14/11 15 | 12 Göteborg 11/13 10
5 Häcken 17/9 14 | 13 Östersunds 8/14 8
6 Varbergs 13/9 14 | 14 Helsingborg 7/14 7
7 Djurgården 13/10 13 | 15 Kalmar 11/16 6
8 Mjalby 10/11 13 | 16 Falkenbergs 7/13 6

Legenda: qualificata ai preliminari di CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.