Lo stadio dell’Eintracht Francoforte si unisce in un solo coro: “Via i nazisti” (VIDEO)

Il minuto di silenzio, poi lo stadio unito in unico coro: “Nazis raus”, fuori i nazisti. È questa l’emozionante scena a cui hanno assistito e partecipato i tifosi dell’Eintracht Francoforte ieri sera in occasione della sfida di Europa League contro il Salisburgo, soltanto poche ore dopo l’attacco di Hanau da parte di un estremista di destra che ha provocato la morte di 11 persone per motivi di xenofobia. Un attentato avvenuto a soltanto 20 chilometri proprio dalla capitale finanziaria.

In memoria delle vittime, le squadre hanno osservato un minuto di silenzio prima della partita. Nel video, però, alcune urla interrompono improvvisamente il momento di raccoglimento e così, una volta terminato, il pubblico risponde subito all’unisono, unito in massa contro la vergogna dell’estremismo: fuori i nazisti dagli stadi. Lo stesso coro che, tra l’altro, era stato cantato da un intero stadio la scorsa domenica, quando il ghanese Leroy Kwadwo, giocatore del Wurzburger Kickers (terza serie tedesca), è stato vittima di alcuni insulti razzisti, che hanno immediatamente sdegnato tutta la Germania.

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.