La Robinson vince a Kranjska Gora. Marta Bassino fuori dal podio per un centesimo

La neozelandese Alice Robinson vince lo slalom gigante di Kranjska Gora davanti alla slovacca Petra Vhlova. Terzo posto ex aequo per la svizzera Wendy Holdener e la slovena padrona di casa Meta Hrovat. Quinta a un solo centesimo Marta Bassino. Ottava Federica Brignone. Ventesima Laura Pirovano, mentre la Bertani chiude al 24° posto.

Il circo bianco attende il ritorno alle gare della statunitense Mikaela Shiffrin, assente dopo la tragica scomparsa del padre, nel frattempo sulle nevi di Kranjska Gora può godersi due protagoniste. La prima è la nuova ragazzina terribile sugli sci, la neozelandese Robinson giunta al suo secondo successo in carriera in Coppa del Mondo. Una gara quasi perfetta per la sciatrice di Sydney; un solo errore nella prima manche che l’ha costretta al secondo posto in mattinata dietro la Vhlova. Nella seconda discesa invece non c’è stata storia ed è stata l’unica a scendere sotto il muro dei 57’ in una seconda manche tesa con quasi tutte le atlete migliori a confermare la posizione di classifica. La sensazione è che senza quell’unico errore la Robinson avrebbe potuto realizzare dei distacchi ancora più alti rispetto a quelli registrati quest’oggi.

La seconda protagonista porta il nome della francese Tessa Worley, che si ripresenta In Coppa del Mondo subito molto competitività e ottiene un buon nono posto nonostante l’assenza delle scorse settimane per l’operazione al ginocchio. La transalpinaè pronta a ritagliarsi un piccolo spazio in questa parte conclusiva della stagione.  Agrodolce invece la giornata delle azzurre. Federica Brignone non è riuscita a nascondere alle telecamere la delusione in volto; oggi poteva ottenere punti importanti per la sua classifica di specialità, invece deve accontentarsi di rimanere  leader ma con la Vhlova alle sue spalle a mettere tanta pressione. Per Marta Bassino invece c’è soddisfazione anche se quel centesimo finale di differenza crea tanti rimpianti per un podio sfumato davvero per questioni di sbavature. Domani mattina la Podkoren di Kranjska ospiterà lo slalom speciale femminile.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.