L’Under 19 Femminile centra la qualificazione alla Fase Élite

La Nazionale Under 19 Femminile, guidata dal tecnico Enrico Sbardella, centra la qualificazione alla successiva Fase Élite, in programma in primavera, dell’Europeo di categoria, distinguendosi in terra toscana contro le pari età di Estonia, Russia e Slovenia.

Dopo la prima fase di preparazione al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia e il trasferimento a Chianciano Terme, le 20 ragazze scelte da Enrico Sbardella hanno esordito il 2 ottobre allo stadio Artemio Franchi di Siena contro l’Estonia con una roboante vittoria per 5-0 grazie alla doppietta di Bragonzi e alle reti di Anghileri, Boglioni e Landa. L’Italia ha poi disputato sabato 5 ottobre la gara contro la Slovenia che si è risolta nel finale: dopo la rete nel primo tempo di Silvioni su rigore e il pareggio sloveno di Milovič, sono servite le marcature di Anghileri e Landa per ottenere i tre punti e la matematica qualificazione.

L’ultima gara di martedì 8 ottobre vedeva di fronte la Russia ed era una sfida per la testa del Gruppo 8: purtroppo è stata anche l’unica sconfitta delle Azzurrine, con le russe che hanno avuto ragione di misura delle nostre connazionali per la rete al 18′ di Lazareva. Come era nelle intenzioni iniziali di Sbardella, abbiamo centrato il passaggio del turno, ma non siamo riusciti a farlo anche nella maniera migliore possibile, per ottenere così un buon sorteggio in vista della fase successiva.

Ora vedremo l’urna il 29 novembre cosa dirà per noi, visto che, per la Fase Èlite che si disputerà in Francia nella prossima primavera saranno con noi Austria, Belgio, Bosnia Erzegovina, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Germania, Ungheria, Islanda, Israele, Paesi Bassi, Irlanda del Nord, Norvegia, Polonia, Portogallo, Irlanda, Romania, Russia, Scozia, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svezia e Svizzera. Ricordiamo che la Fase Finale si giocherà in Georgia dal 21 luglio al 2 agosto e vedrà giocare le prime sette squadre di ogni girone.

Questo l’elenco delle convocate:

Portieri: Beatrice Beretta (Juventus), Camilla Forcinella (Hellas Verona Women);
Difensori: Paola Boglioni (Empoli Ladies), Margherita Brscic (Juventus), Heden Corrado (AS Roma), Michela Giordano (Juventus), Sara Novelli (Sassuolo), Francesca Quazzico (Inter), Chiara Ripamonti (Fiorentina Women’s), Martina Zanoli (Orobica Bergamo);
Centrocampiste: Sofia Colombo (FC Inter), Azzurra Corazzi (Fiorentina Women’s), Caterina Fracaros (FC Inter), Ludovica Silvioni (Juventus), Silvia Zanni (Sassuolo);
Attaccanti: Federica Anghilleri (Empoli Ladies), Melissa Bellucci (Juventus), Asia Bragonzi (Juventus), Gaia Di Stefano (Juventus), Serena Landa (Roma Calcio Femminile).

Questo il calendario del Gruppo 8:

Prima giornata (2 ottobre)
ITALIA-Estonia 5-0 1′ Bragonzi, 4′ Anghileri, 50′ Bragonzi, 54′ Boglioni, 62′ Landa
Slovenia-Russia 0-5 24′ Govor, 42′ e 69′ Abdullina, 75′ Kozik, 90′ Brusova

Seconda giornata (5 ottobre)
ITALIA-Slovenia 3-1 29′ rig. Silvioni (I), 65′ Milovič (S), 76′ Anghileri (I), 78′ Landa (I)
Russia-Estonia 6-0 24′ Petrova, 42′ rig. Abdullina, 50′ Trenkina, 59′ Kozik, 61′ e 84′ Lazareva

Terza giornata (8 ottobre)
ITALIA-Russia 0-1 18′ Lazareva
Slovenia-Estonia 5-0 43′ Milovič, 56′ Potočnik, 65′, 90′ e 90+2′ Kastelec

CLASSIFICA: Russia 9, ITALIA 6, Slovenia 3, Estonia 0.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.