Fantacalcio Serie A 2019/20: i consigli su chi schierare nella 6/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa da maledire a lungo. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi regaliamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

Nemmeno il tempo di mettersi alle spalle i risultati del turno infrasettimanale che è già tempo di nuove formazioni. Domani al via la 6/a giornata di campionato con tre anticipi: Juve-SPAL (ore 15), Samp-Inter (18) e Sassuolo-Atalanta (20:45). Domenica altre sei sfide, cominciano Napoli e Brescia all’ora di pranzo, poi tre incontri alle 15 con Lazio e Roma impegnate rispettivamente in casa contro il Genoa e in trasferta a Lecce, a seguire Cagliari-Verona alle 18 e Milan-Fiorentina in notturna. Chiude il turno Parma-Torino di lunedì (20:45).
LA TOP 11 (3-4-3) – Szczęsny (Juventus); Malcuit (Napoli), Mancini (Roma), Lu. Pellegrini (Cagliari); Ramsey (Juventus), Elmas (Napoli), Barella (Inter), Mkhitaryan (Roma); Gervinho (Parma), Simeone (Cagliari), Higuaín (Juventus).
LA CERTEZZA – È sotto gli occhi di tutti il fatto che il Gonzalo Higuaín di questo inizio campionato è un lontano parente di quello di un anno fa: più in forma, più al centro del progetto, più ispirato e in generale meno depresso. La sfida di domani all’Allianz Stadium lo vedrà in campo al centro dell’attacco bianconero contro la SPAL e noi ci sentiamo di schierarlo senza sé e senza ma, abbastanza certi che possa regalare bonus ai propri fantallenatori.
LA SORPRESA – Eljif Elmas è uno dei giocatori più giovani a disposizione di Ancelotti, ma nonostante l’età gioca quasi da veterano, con una calma invidiabile, riuscendo a fare sempre la cosa giusta. Ha anche buoni tempi di inserimento, cosa che gli consentirà prima o poi di trovare il +3. Che non sia già domenica al San Paolo contro il Brescia?

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.