Serie A, 3a giornata 2019-2020: i pronostici

Ecco i nostri pronostici per la 3/a giornata della Serie A 2019-2020:

FIORENTINA-JUVENTUS

Dopo due giornate di campionato la Fiorentina è ancora a secco di punti e, come se non bastasse, dopo la sosta per le nazionali al Franchi arriva la Juventus. I bianconeri sono a punteggio pieno avendo già superato, seppur con qualche brivido, il primo scontro diretto del campionato. Ovviamente i favori del pronostico vanno alla squadra ospite ma ci attendiamo una gara ricca di gol in cui entrambe le formazioni riusciranno a trovare la via della rete.

NAPOLI-SAMPDORIA

La grande rimonta effettuata a Torino contro la Juventus è stata vanificata dall’autogol nel finale di gara che ha spedito gli uomini di Ancelotti a -3 dai bianconeri. I partenopei hanno bisogno di assestarsi al più presto dal momento che, dopo due giornate, hanno il miglior attacco e la peggior difesa del campionato con 7 gol realizzati e 7 subiti. Solo la Sampdoria ha incassato tante reti quante il Napoli ma segnandone solo una: per i blucerchiati non poteva esserci trasferta peggiore dopo le prime due giornate da dimenticare. Consigliamo l’1, immaginando una gara in cui il Napoli possa segnare più di 2 gol, con la Samp che rimane a secco.

INTER-UDINESE

L’Inter di Conte è partita con il piede giusto e non intende lasciare punti per strada: a San Siro si presenta l’Udinese, già capace di fermare il Milan alla prima di campionato. I nerazzurri sono senza dubbio i favoriti in questa gara e a nostro avviso rispetteranno il pronostico: suggeriamo l’1, magari in una gara in cui solo i padroni di casa andranno a segno. Potremmo anche azzardare il risultato di 2-0.

GENOA-ATALANTA

Alla vigilia dell’attesissimo debutto in Champions League contro la Dinamo Zagabria, l’Atalanta affronta la trasferta di Marassi conscia delle difficoltà che può rappresentare questa partita. Il Genoa si è rafforzato rispetto all’anno scorso e potrebbe condurre un campionato di medio-alta classifica. Secondo noi entrambe le squadre segneranno e ci saranno più di 3 gol. Puntiamo sui padroni di casa che potrebbero fare punti contro i nerazzurri.

BRESCIA-BOLOGNA

Si preannuncia una gara equilibrata tra Brescia e Bologna: entrambe le squadre hanno come obiettivo la salvezza e attualmente sono distanziate da un punto in classifica (i felsinei non hanno ancora perso in questo campionato). Puntiamo sul segno X, immaginando una gara con meno di 3 gol con il primo tempo che potrebbe terminare a reti inviolate.

PARMA-CAGLIARI

Dopo l’importante successo ottenuto a Udine il Parma affronta un Cagliari ancora fermo al palo. I sardi hanno iniziato il campionato con il piede sbagliato dopo un’estate di euforia per i colpi effettuati sul mercato. Ci attendiamo una gara combattuta nella quale entrambe le squadre segneranno ma non crediamo che il Cagliari riuscirà a espugnare il Tardini. Come marcatore scegliamo Gervinho.

SPAL-LAZIO

Inizio di campionato difficile per la SPAL che non è ancora riuscita a fare punti: la sfida di Ferrara contro la Lazio rappresenta un banco di prova impegnativo ma non proibitivo. Scegliamo il segno X e il risultato esatto 2-2, magari con gol di Immobile.

ROMA-SASSUOLO

2 punti in 2 partite non sono un ruolino di marcia entusiasmante per la Roma di Fonseca che, dopo la sosta, deve assolutamente cambiare marcia. All’Olimpico si presenta un Sassuolo forte del poker rifilato alla Sampdoria: per i giallorossi sarà una gara difficile, quindi azzardiamo puntando sul non successo dei padroni di casa, su una partita con più di 3 gol e su Berardi marcatore.

HELLAS VERONA-MILAN

La partenza dell’Hellas Verona è stata ottima con 4 punti nelle prime due uscite; al Bentegodi si presenta il Milan, attualmente una lunghezza sotto gli scaligeri. Giampaolo ha potuto riflettere in questa pausa per le nazionali su come migliorare il gioco della sua squadra, apparsa per niente brillante contro Udinese e Brescia. Anche in questo caso optiamo per il segno X, prevedendo una partita con pochi gol nella quale i padroni di casa potrebbero andare in vantaggio nel primo tempo per poi essere raggiunti nella ripresa.

TORINO-LECCE

Al momento il Torino recita il ruolo di terzo incomodo in testa alla classifica spalla a spalla con Juventus e Inter. I granata ospitano il Lecce che, nelle prime due di campionato, non è riuscito a fare punti ma neanche a segnare un gol. Proponiamo l’1, prevedendo un Torino che possa vincere senza subire reti. Come marcatore scegliamo Belotti.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.