I numeri di Camavinga, il 16enne del Rennes che ha brillato contro il PSG (VIDEO)

La prima sconfitta stagionale del Paris-Saint Germain è arrivata già ad agosto, nella prima trasferta di campionato contro il Rennes. Per gli uomini di Tuchel è arrivato infatti un ko piuttosto a sorpresa per 2-1 contro i rossoneri, in una gara in cui i parigini hanno fatto fatica a trovare la solita brillantezza, finendo per subire la gara molto ordinata degli avversari.

Nella formazione allenata da Stéphan ieri sera, però, ad aver stupito tutti i tifosi è stato un centrocampista di appena sedici anni, prodotto del vivaio del Rennes e già sceso in campo travolte in questa stagione: Eduardo Camavinga. Il ragazzo francese, ma angolano di nascita, è stato autore di una partita fenomenale contro i ben più quotati parigini, finendo così improvvisamente (e un po’ a sorpresa) sotto i riflettori di tutto il mondo.

I numeri della sua partita, d’altro canto, non mentono: 1 assist (diventando il più giovane giocatore nella storia della Ligue 1 da quando Opta analizza la competizione), 41 passaggi, 98% di precisione, 2 tiri, 6 falli conquistati, 1 passaggio decisivo, 3 passaggi lunghi ben riusciti su tre tentati, 1 dribbling vinto e 3 tackle vinti.

Dopo aver lanciato giocatori del calibro di Wiltord, Gourcuff, M’Vila e Dembélé, insomma, il Rennes potrebbe avere ora in mano un nuovo giocatore predestinato. E il PSG, oggi prima vera vittima del suo talento, potrebbe essersi già segnata in agenda il nome di Camavinga.

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.