Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Léo Duarte

Nome: Leonardo Duarte da Silva
Nazionalità: Brasile
Età: 23
Altezza: 183 cm
Nazionale: no
Piede: destro
Ruolo principale: difensore centrale
Eventuali altri ruoli: –
Valutazione calciomercato: 4 milioni
Perché acquistarlo: capacità difensive
Perché non acquistarlo: ambientamento al calcio italiano / possibile scarso utilizzo
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): *

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

LE CARATTERISTICHE – Ha tutte le caratteristiche del classico difensore centrale: abile nel gioco aereo ed esplosivo a livello fisico, Duarte possiede anche una discreta tecnica di base. Considerando Romagnoli un elemento irrinunciabile per il Milan di Giampaolo, Duarte andrebbe a comporre con il capitano una coppia ben assortita nella quale avrebbe maggiori compiti in fase di marcatura, lasciando a Romagnoli il ruolo di regista difensivo.

LA CARRIERA – Nato a Mococa, Duarte è cresciuto nelle giovanili del Flamengo fino all’approdo in prima squadra, nella quale esordisce nel 2016. Tuttavia, è solo nell’ultima stagione che il centrale brasiliano si mette in mostra diventando un perno della squadra allenata da Jorge Jesus. Nell’ultima Copa Libertadores Duarte ha giocato tutte le gare dal primo all’ultimo minuto.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Con il suo acquisto il Milan ha sistemato la batteria di centrali difensivi: Romagnoli sarà il titolare indiscusso e al suo fianco il favorito sembra essere Caldara. L’ex atalantino deve però ancora riprendersi dal brutto infortunio che lo sta tenendo fuori dal rettangolo verde da diversi mesi; di conseguenza, almeno fino al suo ritorno, Duarte dovrà giocarsi il posto con Musacchio. Quest’ultimo è reduce da una stagione discreta e ha dalla sua parte una maggiore esperienza dovuta all’età e ai due anni di militanza nel nostro campionato. Prevediamo quindi un anno difficile per Duarte, che dovrà lavorare duramente per guadagnarsi un po’ di spazio. Sconsigliamo di puntare forte su di lui.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.