Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Eljif Elmas

Nome: Eljif Elmas
Nazionalità: Macedonia del Nord
Età: 19
Altezza: 182 cm
Nazionale: si
Piede: destro
Ruolo principale: centrocampista centrale
Eventuali altri ruoli: trequartista / centrocampista di sinistra
Valutazione calciomercato: 16 milioni
Perché acquistarlo: prospetto interessante
Perché non acquistarlo: talento acerbo / molta concorrenza
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): ***

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

LE CARATTERISTICHE – Elmas è un calciatore macedone, di origini turche, che ha ricoperto qualsiasi posizione dal centrocampo in su: esterno d’attacco, mezzala sinistra e trequartista (la posizione in cui forse ha reso meglio). Il giovane balcanico ha già accumulato oltre 100 presenze in carriera fra club e nazionale, siglando anche 12 reti e 9 assist, ma deve anche fare i conti con una certa propensione ai cartellini gialli e a una resistenza fisica non proprio eccezionale.

LA CARRIERA – Nato a Skopje il 24 Settembre del 1999, Elmas è entrato a far parte delle giovanili del Rabotnicki, nella massima divisione macedone, e a 16 anni ha già esordito nella massima serie. L’anno successivo si impone come uno dei migliori centrocampisti del campionato e viene acquistato dal Fenerbahçe: la prima stagione in gialloblù Elmas mette assieme solo 5 presenze, mentre nella scorsa stagione arriva l’esplosione anche in terra turca con oltre 30 presenze condite da gol, pressing e tantissima qualità, che attirano molte big del calcio europeo sulle quali la spunta alla fine il Napoli.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? – Le qualità tecniche e fisiche di Elmas sono piuttosto evidenti: piede molto sensibile, ottimo dribbling, gran recupero di palloni, ricerca della porta con insistenza. La concorrenza è sicuramente tanta, ma, con il giusto investimento, ci si potrebbe ritrovare fra le mani un centrocampista pagato relativamente poco e capace di portare a casa bonus pesanti. Attenzione, però: Elmas è ancora molto giovane e va costruito con attenzione su alcuni punti (perdita del pallone, tempi non ancora giusti, contesto tattico, grande varietà di scelta). Vi consigliamo di risparmiare per lui una casella da settimo o ottavo a centrocampo.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.