Salta il ritiro di Pinzolo per la Roma

Giugno si sta per concludere portando quel caldo e soprattutto quelle giornate di sole che avevano latitato nei mesi primaverili. Mentre in Francia prosegue il cammino iridato della nazionale femminile, in Europa è già iniziata la stagione con le prime gare dei turni preliminari di Champions League. Tra un mese a mettere piede in campo in Europa League dovrebbe esserci anche la Roma del neoallenatore Fonseca; il condizionale è d’obbligo perché la compagine giallorossa attende notizie da UEFA e Tas sulla vicenda Milan. L’assenza dei rossoneri infatti permetterebbe alla Roma di passare direttamente alla fase a gironi saltando le eventuali qualificazioni, che comportano una preparazione anticipata.

Proprio in virtù di questi dubbi che aleggiano in casa giallorossa, la Roma ha deciso quest’oggi di cancellare il ritiro di Pinzolo previsto dal 29 giugno al 7 luglio e concentrarsi su un lavoro di preparazione a Trigoria. Una scelta che ha fatto arrabbiare alcuni tifosi, che avevano già messo in programma una vacanza nella ridente cittadina trentina. Certo non è facile pianificare una stagione quando a fine giugno non si è ancora certi dei primi impegni continentali. Un colpo per l’economia di Pinzolo visto che la presenza della squadra capitolina portava turismo estivo e di conseguenza entrate per diverse attività della zona.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.