Verso Francia 2019 – Gli stadi: Roazhon Park (Rennes)

LO STADIO

Impianto da 29.778 posti, il Roazhon Park, già Stade de la Route de Lorient, è lo stadio di calcio che ospita le partite casalinghe del Rennes. Inaugurato il 15 settembre 1912, venne ricostruito nel 2001 e ristrutturato nel 2004, quando venne inaugurato con la partita tra Francia e Bosnia-Erzegovina (1-1) il 16 settembre 2004. Lo stadio ha ospitato le gare della Nazionale Francese sia maschile che femminile e nel giugno del 2016 anche le semifinali del Top 14 di rugby. Il record di affluenza per una partita di questo impianto fu registrato il 20 agosto 2005 in occasione della partita di Ligue 1 tra Rennes e Marsiglia (1-1) con 29.490 spettatori.

LE PARTITE

Questa arena ospiterà ben sette gare, concludendo il suo scopo con l’ultimo quarto di finale.

8 giugno 2019 ore 15 Germania-Cina (Girone B)
11 giugno 2019 ore 18 Cile-Svezia (Girone F)
14 giugno 2019 ore 15 Giappone-Scozia (Girone D)
17 giugno 2019 ore 21 Nigeria-Francia (Girone A)
20 giugno 2019 ore 18 Thailandia-Cile (Girone F)
25 giugno 2019 ore 21 Prima Girone E-Seconda Girone D (ottavi di finale)
29 giugno 2019 ore 18:30 Quarti di finale

LA CITTÁ: RENNES

Rennes è una città francese del nord-ovest di 211 000 abitanti, capoluogo della Bretagna e prefettura del dipartimento dell’Ille-et-Vilaine, che sorge su una collina al confine regionale con i Paesi della Loira all’incontro di due fiumi, l’Ille e la Vilaine. Sede universitaria importante, è anche sede di Corte d’appello ed è stata a lungo la capitale del ducato di Bretagna, per diventare poi capoluogo della regione negli anni settanta. Fondata dal popolo celtico degli armoricani col nome di Condate, durante la dominazione romana venne rinominata come Condate Riedonum, capoluogo della “Civitas Riedonum” (Riedoni). Nel 1720 venne distrutta per tre quarti da un incendio; la ricostruzione seguì le concezioni estetiche ed urbanistiche del XVIII secolo. La squadra di calcio locale femminile del Rennes ha concluso la sua stagione nel Girone B della Ligue 2 Feminine con la retrocessione, avendo chiuso all’ultimo posto con soli 6 punti all’attivo.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.