Fantacalcio Serie A 2018/19: i Flop 4 della 36/a giornata

Scopriamo assieme quali sono stati i quattro peggiori giocatori in ottica Fantacalcio dopo la 35/a giornata del campionato di Serie A 2018/19.

Porta – Luigi Sepe (Parma): quattro gol subiti di cui uno è un suo autogol. E pensare che il suo primo tempo contro il Bologna era stato all’insegna dei miracoli (almeno due, tre parate prodigiose). Nella ripresa, però, subisce il crollo: sull’1-0 di Orsolini potrebbe fare di più, per non parlare della punizione di Pulgar, che di fatto è lui stesso a trasformare in rete con un intervento a dir poco insicuro. Poche colpe sugli altri due gol, ma i 6 punti di malus pesano maledettamente, regalando, si fa per dire, ai fantallenatori che l’hanno schierato un punteggio sotto zero.
Voto: per Gazzetta e Fantagazzetta è da 5.5 e forse è la giusta media tra il 7.5 che avrebbe meritato nel primo tempo e il 4 della ripresa.
Malus: -6.

Difesa – Francisco Sierralta (Parma): entra per sopperire al buco lasciato dall’ingenuità di Bruno Alves, che aveva avanzato la propria candidatura come difensore flop di giornata e riesce incredibilmente a fare peggio. Prima si perde Lyanco nel gol del 3-0 dei felsinei, poi è impacciato in chiusura sul connazionale Pulgar, anticipandolo, ma spedendo il pallone nella propria porta. Prestazione sciagurata per il giovane cileno.
Voto: ci attestiamo sul 4.5.
Malus: -2.

Centrocampo – Nicola Rigoni (ChievoVerona): nulla da rimpreverargli sul piano della grinta e del temperamento, il problema è che a volte esagera senza rendersene conto, perché nel secondo tempo del match di San Siro (eravamo 1-0 per i nerazzurri), il centrocampista clivense, da ammonito, entra in scivolata su Gagliardini, rimediando un secondo giallo ineccepibile. Anche da queste cose si capisce che l’annata del Chievo è stata letteralmente da dimenticare.
Voto: per tutti 5 meno che per il Corriere (4.5).
Malus: -1.

Attacco – Francesco Caputo (Empoli): comincia alla grande cogliendo un palo su assist di Traoré, da buon capitano prova a trascinare i suoi e si vede che sente la partita forse più dei compagni, però nella ripresa calcia malissimo il rigore del possibile 2-0. Per fortuna dell’Empoli c’era Di Lorenzo pronto a ribattere in rete. Errore dal dischetto per Ciccio Caputo, il terzo in questo campionato. Una stagione da incorniciare per lui, ma tre errori dagli undici metri iniziano a essere parecchi.
Voto: 5.5 per Fantagazzetta e Gazzetta, 6 per il CorSport.
Malus: -3.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.