Fantacalcio Serie A 2018/19: i consigli su chi schierare nella 36/a giornata

Fare la formazione prima del primo anticipo di Serie A è uno dei riti sacri per il fantacalcista. Quello è il momento dei dubbi, delle certezze, delle scelte. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. E ci sono tante varianti da tener conto: intanto, bisogna sapere chi è destinato a saltare il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), per i restanti, occorre valutare come hanno vissuto la settimana di allenamenti e gli incroci che regala loro il calendario. Poi è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una buona dose di fondoschiena. Ma la fortuna va aiutata e per questo, con umiltà, vi lasciamo qualche consiglio su chi schierare, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

POLLICE SU – Meno 3 alla fine dei giochi, sbagliare ora può rivelarsi letale per le sorti del vostro Fantacalcio. La 36/a giornata di Serie A comincia con tre anticipi di sabato, tutti interessanti in chiave Europa: Atalanta-Genoa alle 15, Cagliari-Lazio alle 18 e Fiorentina-Milan alle 20:30. Domenica si comincia con Torino-Sassuolo alle 12:30, poi due gare pomeridiane (occhio alla lotta per non retrocedere perché giocano sia Empoli, in casa della Samp, che Udinese, allo Stirpe contro il Frosinone), a seguire SPAL-Napoli (ore 18) e soprattutto Roma-Juve (20:30). Infine, due i posticipi al lunedì: Bologna-Parma alle 19 e Inter-Chievo alle 21.
Juan Musso è il portiere della top 11 della 36/a giornata. L’estremo difensore dell’Udinese ha fatto vedere di che pasta è fatto e proverà a blindare la porta friulana allo Stirpe, in una gara in cui le diverse motivazioni alla lunga dovranno per forza farla da padrone. Nel terzetto difensivo diamo spazio a Cédric Soares (chance non da poco per il portoghese, che sostituirà lo squalificato D’Ambrosio), Silvestre (rientro fondamentale in difesa per l’Empoli, che si gioca tanto nella tana di Quagliarella) e Ansaldi (c’è poco da dire: siamo al cospetto di uno dei migliori difensori del listone). A comporre il centrocampo del nostro consueto 3-4-3 ci sono Pašalić (4 gol e 3 assist giocando poco, ma domani contro il Genoa sarà titolare, vista la squalifica di Gómez), Nainggolan (momento positivo per il Ninja, contro il Chievo va schierato per forza), Soriano (ritorna dopo lo stop inflittogli dal Giudice Sportivo: puntiamo su un suo bonus al Dall’Ara contro il Parma) e Berenguer (piacevole sorpresa del Toro di Mazzarri, che si affida anche alle giocate dello spagnolo per conquistare un posto in Europa). Infine, per l’attacco puntiamo su un tridente al quale non mancheranno certo le motivazioni: Politano e l’Inter a San Siro contro il Chievo cercano punti pesanti per blindare il terzo posto, mentre Lasagna a Frosinone si gioca la salvezza (un suo gol ci può stare); infine Piątek: solo tre gol nelle ultime dieci giocate, ma la Viola sta attraversando un periodo fortemente negativo e dovrà fare a meno di Pezzella. Il Milan ha bisogno dei gol del polacco e noi puntiamo ciecamente su di lui.

I CONSIGLI SU CHI EVITARE NELLA 36/A GIORNATA

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.