Serie C, Girone B – Il riepilogo della 36/a giornata

Rinviata la festa per il Pordenone che non va oltre il pari a Gubbio, la Triestina vince a Salò per cui il distacco si riduce a cinque punti. Fatta eccezione per l’Imolese, che impatta a Fermo, perdono tutte le altre delle prime posizioni. Punti importanti, quindi, per Teramo, Renate, AlbinoLeffe e Rimini. L’Alma Juventus Fano, invece, pareggiando lo scontro diretto con la Virtus Verona si ritrova nuovamente da sola in ultima posizione.

Serie C, Girone B – 36/a giornata
Sabato 20 aprile 2019
A.J. Fano-Virtusvecomp Verona  1-1  30′ Acquadro (F), 38′ Ferrara (V)
AlbinoLeffe-Monza  3-0  6′ Sibilli, 19′ Giorgione, 30′ Cori
Feralpisalò-Triestina  0-2  37′ Coletti, 44′ Mensah
Fermana-Imolese  1-1  41′ Misin (F), 63′ Gargiulo (I)
Giana Erminio-Ternana  0-0
Gubbio-Pordenone  2-2  25′ Barison (P), 45′ rig., 49′ Casiraghi (G), 56′ Barison (P)
Ravenna-L.R. Vicenza Virtus  0-0
Rimini-Sambenedettese  3-1  7′ Ferrani (R), 33′ Ilari (S), 71′ Volpe (R), 81′ rig. Candido (R)
Südtirol-Renate  0-1  18′ Guglielmotti
Teramo-Vis Pesaro  2-1  53′ rig. Petrucci (V), 56′ Infantino (T), 71′ Ventola (T)

La classifica dopo la 36/a giornata
Pordenone69
Triestina64
Feralpisalò 58
Imolese 58
Südtirol55
Monza54
Ravenna54
Fermana47
L.R Vicenza Virtus45
Sambenedettese44
Teramo42
Giana Erminio41
Gubbio41
Vis Pesaro40
Ternana40
AlbinoLeffe40
Virtusvecomp Verona38
Renate38
Rimini 37
Alma Juventus Fano35
Penalizzazioni: Triestina -1;
Condividi
Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.