Serie C, Girone A – Il riepilogo della 34/a giornata

Poker della capolista Entella sull’Albissola e promozione più vicina, questo il verdetto della 34/a giornata del Girone A di Serie C che non regala particolari sorprese e rispetta i favori dei pronostici. Vince, infatti, anche il Piacenza, dimostrando grande capacità di soffrire, in Costa Smeralda sull’ostico campo dell’Arzachena; così come il Pisa, che rimonta l’iniziale vantaggio della Juve U23 grazie a un autogol e alla rete decisiva di Marconi.

Tre punti d’oro anche per la Pro Vercelli, che fa suo il derby di Cuneo, e per la Robur Siena, che supera di misura l’Olbia in “Zona Cesarini”. La Pro Patria si conferma squadra rivelazione del raggruppamento espugnando il campo del Gozzano e il Novara torna a sorridere dopo quattro turni senza successi.

Nei bassifondi a muovere la classifica è soprattutto il Tribunale Federale Nazionale con gli ulteriori punti di penalizzazione a Cuneo e Lucchese.

Serie C, Girone A – 34/a giornata
Sabato 6 e lunedì 8 aprile 2019
Alessandria-Arezzo  2-3  8′ Sbampato (Al), 16′ Brunori (Ar), 42′ Serrotti (Ar), 47′ Brunori (Ar), 90′ Akammadu (Al)
Arzachena-Piacenza  0-1  73′ rig. Ferrari
Cuneo-Pro Vercelli  0-2  32′ Mal, 78′ Berra
Gozzano-Aurora Pro Patria  0-2  15′ Colombo, 73′ Le Noci
Lucchese-Novara  0-1  33′ Schiavi
Pisa-Juventus U23  2-1  29′ Del Prete (J), 42′ aut. Alcibiade (J), 57′ Marconi (P)
Pistoiese-Carrarese  0-1  55′ Tavano
Pro Piacenza-Pontedera  0-3 a tavolino
Robur Siena-Olbia  1-0  87′ Cesarini
Virtus Entella-Albissola  4-0  33′ Caturano, 36′ Icardi, 71′, 75′ Ardizzone

La classifica dopo la 34/a giornata
Virtus Entella *66
Piacenza *62
Pisa59
Pro Vercelli57
Robur Siena56
Carrarese56
Arezzo55
Aurora Pro Patria50
Novara46
Pontedera43
Alessandria36
Juventus U2335
Olbia34
Gozzano33
Pistoiese33
Arzachena30
Cuneo24
Albissola23
Lucchese22
Pro Piacenza #escluso
Penalizzazioni: Cuneo -21; Lucchese -18; Arzachena -1. # Escluso dal campionato; * una partita in meno
Condividi
Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.