Serie A Femminile 2018-2019, i risultati della sedicesima giornata

Sabato e domenica si sono giocate le gare della sedicesima giornata della Serie A Femminile 2018-2019: vediamo insieme risultati e classifica.

La Juventus capolista viene fermata sullo zero a zero dalla Atalanta Mozzanica ma la squadra di Rita Guarino deve solo recriminare se stessa, visto che ha giocato con l’uomo in più per quasi tutta la gara (espulsione della nerazzurra Scarpellini) e che ha sprecato un rigore con Cernoia che non ha centrato la porta.

Il passo falso delle bianconere viene colto sia dalla Fiorentina di Antonio Cincotta, che grazie al 4-1 sul Sassuolo firmato da Bonetti, Vigilucci, Mauro e Guagni, sale a quota 40 in campionato ed è lontana solo un punto dalla vetta bianconera, che dal Milan di Carolina Morace, che batte, non senza fatica, il Sassuolo con le reti di Sabatino e Fusetti e si avvicina al big-match contro la Juve con due soli punti di svantaggio.

Torna a vincere, dopo il ko in casa Juve dello scorso fine settimana, la Roma di Betty Bavagnoli, che al Tre Fontane si impone per 3-1 sulla Florentia: a segno per le giallorosse Swaby, Bernauer e Piemonte. Successo anche del ChievoVerona Valpo contro l’Orobica: dopo l’illusoria rete del vantaggio di Merli per le ospiti, le clivensi ribaltano il match con Tarenzi, Boni e Pirone. Pareggio a reti bianche tra Pink Bari e Tavagnacco.

Milan–Hellas Verona 2-0 58’ Sabatino, 62’ Fusetti
Roma–Florentia 3-1 16’ Swaby (R), 58’ Bernauer (R), 67’ Nocchi (F), 89’ rig. Piemonte (R)
Atalanta Mozzanica-Juventus 0-0
ChievoVerona Valpo–Orobica 3-1 10’ L. Merli (O), 33’ Tarenzi (C), 38’ Boni (C), 72’ Pirone (C)
Fiorentina Women–Sassuolo 4-1 9’ Bonetti (F), 33’ rig. Vigilucci (F), 37’ Mauro (F), 40’ Cambiaghi (S), 59’ Guagni (F)
Pink Sport Bari–Tavagnacco 0-0

CLASSIFICA: Juventus 41, Fiorentina 40, Milan 39, Roma 29, Florentia 23, Atalanta Mozzanica 20, Sassuolo 19, Tavagnacco 17, Hellas Verona 16, ChievoVerona Valpo 13, Pink Bari 8, Orobica 5.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.