Fantacalcio Serie A 2018/19: i consigli su chi schierare nella 23/a giornata

Fare la formazione prima del primo anticipo di Serie A è uno dei riti sacri per il fantacalcista. Quello è il momento dei dubbi, delle certezze, delle scelte. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. E ci sono tante varianti da tener conto: intanto, bisogna sapere chi è destinato a saltare il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), per i restanti, occorre valutare come hanno vissuto la settimana di allenamenti e gli incroci che regala loro il calendario. Poi è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una buona dose di fondoschiena. Ma la fortuna va aiutata e per questo, con umiltà, vi lasciamo qualche consiglio su chi schierare, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

POLLICE SU – Settimana anomala per il fantacalcio, l’anticipo al giovedì (Lazio-Empoli, ore 20:30) obbliga noi fantallenatori a schierare la formazione diverse ore prima rispetto al resto delle gare. Il programma, poi, prevede una gara di venerdì sera (Chievo-Roma), due di sabato (Fiorentina-Napoli alle 18 e Parma-Inter alle 20:30) e il resto di domenica. Fari puntati soprattutto sulle gare serali: Sassuolo-Juventus alle 18 e Milan-Cagliari alle 20:30.
Per proteggere i pali della top 11 di giornata, stavolta, scegliamo Gigio Donnarumma: il portierone del Milan è reduce da una prestazione super contro la Roma e domenica a San Siro contro un Cagliari falcidiato dagli infortuni non rischia più di tanto. Il terzetto difensivo, invece, è composto dal romanista Karsdorp (l’olandese finalmente sta trovando continuità dopo un anno e mezzo nella Capitale; presto arriveranno anche i bonus), dall’atalantino Mancini (il centrale della Dea è sempre una sentenza quando sale in area avversaria in occasione di corner e calci piazzati) e dal granata Ola Aina (esterno tutto fisico e corsa, difficilmente Mazzarri rinuncerà a lui). In mezzo al campo, un reparto che può portare bonus: il laziale Correa ha dimostrato di poter sfornare assist e trovare anche il +3, discorso simile per il sampdoriano Saponara, che a Marassi contro il Frosinone potrebbe strappare una maglia da titolare. Completano il reparto l’atalantino Iličić (usato part-time lunedì a Cagliari, sarà nuovo di zecca domenica in casa contro la SPAL) e il rossonero Paquetá (impatto ottimo col calcio italiano, e nell’ultima partita è anche arrivato il primo +1). Infine, per l’attacco puntiamo tutto su tre bomber di razza: Piątek a San Siro contro il Cagliari ha il +3 assicurato, ma ci ispirano tanto anche il laziale Caicedo, che sostituirà l’acciaccato Immobile contro l’Empoli e sarà carico a mille dopo il gol al Frosinone, e il bolognese Rodrigo Palacio, apparso in gran forma a San Siro contro la “sua” Inter e pronto a colpire al Dall’Ara contro il Genoa.

I CONSIGLI SU CHI EVITARE NELLA 23/A GIORNATA

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.