Fantacalcio Serie A 2018/19: i Top 4 della 17/a giornata

Scopriamo assieme quali sono stati i quattro migliori giocatori in ottica Fantacalcio dopo la 17/a giornata del campionato di Serie A 2018/19.

Porta – Ionuț Andrei Radu (Genoa): il cambio in panchina non ha stravolto le gerarchie fra i pali del Genoa. Il portiere rumeno si è confermato titolare anche con Prandelli e ieri è stato fra i principali protagonisti della vittoria del Grifone contro l’Atalanta. Il rigore parato a Iličić è decisivo per il risultato e per chi l’ha schierato titolare a fantacalcio, perché i 3 punti di bonus si aggiungono a una prestazione che oscilla tra il 7 e il 7.5. E pensare che stava per parare anche il secondo rigore atalantino, calciato da Zapata. Sarebbe stata un’apoteosi fantacalcistica!

Difesa – Francesco Acerbi (Lazio): la settimana scorsa gli hanno annullato un gol per un fuorigioco millimetrico e lui ha ben pensato di rimandare l’appuntamento col +3 di una sola settimana. Il gol del momentaneo 2-0 della Lazio contro il Cagliari è tutto merito suo, che prima stacca imperioso di testa, poi è il più veloce a ribadire in rete dopo la respinta di Cragno. A questo, aggiungiamo una prestazione impeccabile dal punto di vista difensivo, con l’highlander laziale che non ha concesso nulla agli attaccanti rossoblù. Il voto giusto per lui è un bel 7 pieno, quasi tendente al 7.5 (voto scelto dal Corriere dello Sport).

Centrocampo – Ivan Perišić (Inter): finalmente Perišić. Ci sembrava impossibile che uno dei migliori esterni al mondo non riuscisse più a saltare un uomo o ad azzeccare un cross. Ieri contro il Chievo è stato sicuramente il migliore in campo. A parte il gol, in cui ha scaricato tutta la propria rabbia, una gara fatta di accelerazioni e di tanti duelli vinti. Voto 7 per il croato, che diventa dieci col bonus. Peccato che all’Inter non sia bastato, ma per i fantallenatori è stato un ritorno piacevolissimo.

Attacco – Gianluca Caprari (Sampdoria): entra al minuto 85 quando il punteggio fra Empoli e Samp era fermo sul 2-2 e in sei minuti netti decide la partita con una doppietta meravigliosa. Oddio, dovrà offrire la cena al portiere avversario, perché Provedel sul primo gol di Caprari è a dir poco rivedibile e poteva fare di più anche sul secondo. Però resta il fatto che i tre punti blucerchiati portano la sua firma e lui si conferma come uno degli attaccanti più in forma a disposizione di Giampaolo. I voti sono naturalmente al di sopra del 7, con Fantagazzetta e CorSport che optano per un 7.5, e poco importa per quel cartellino giallo che si è procurato dopo il primo gol, è lui il migliore in assoluto di questa diciassettesima di campionato. 


Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.