Serie C, Girone B – Il riepilogo della 13/a giornata

La tredicesima giornata del Girone B di Serie C non è stata particolarmente ricca di gol ma ha saputo comunque regalare emozioni e colpi di scena, con gare piuttosto frizzanti nonostante ben sei di esse siano terminate col risultato di 1-0.

Si ferma la corsa in testa alla classifica della Fermana, che cade per 3-0 nel derby marchigiano con la Vis Pesaro: l’ex capolista nonostante lo svantaggio e la discussa espulsione di Comotto, è capitolata solo nel finale, quando ha subito la seconda e la terza rete che le hanno di fatto tagliato le speranze di poter raccogliere dalla sfida almeno un punto.

A guardare tutti dall’alto verso il basso c’è adesso il Pordenone, che si dimostra una squadra molto compatta e ben schierata in campo, uscito vincitore dallo scontro diretto contro la Ternana: gli umbri capitolano, per la prima volta in stagione, per 1-0, per i friulani decisiva la rete su calcio di punizione di Burrai al 27′.

Non ne approfittano per accorciare la Triestina, che non è andata oltre lo 0-0 con la Sambenedettese (gara avara di emozioni e che gli uomini di Pavanel hanno anche rischiato di perdere), e il Vicenza, sorpreso dal blitz del Südtirol a inizio ripresa che ha regalato i tre punti agli altoatesini al termine di una sfida spettacolare terminata 4-2, mentre non delude la Feralpisalò, che dopo tre turni ritrova il successo contro il Fano fanalino di coda, autore di un buon primo tempo e al quale non è riuscito a dar seguito nel secondo, abbassando il proprio baricentro e prestando il fianco alle sortite offensive avversarie che hanno portato al gol decisivo di Scarsella.

In zona playoff, nonostante l’AlbinoLeffe abbia meritato di far punti, torna a vincere il Ravenna grazie alla rete al 30′ di Nocciolini, mentre l’Imolese non è andata oltre l’1-1 con il Monza, non riuscendo nell’arrembante finale a piazzare la stoccata da tre punti.

Tornano alla vittoria la Giana Erminio e il Rimini: entrambe le compagini sono riuscite a imporsi per 1-0 rispettivamente contro il Teramo, che ha fatto di tutto per evitare la sconfitta e può recriminare per la clamorosa occasione sprecata da De Grazia, e la Virtusvecomp Verona, caduta solo nel finale grazie al gol di Badjie.

In zona playout trova tre punti importantissimi il Renate, che abbandona l’ultima posizione della classifica e sorprende il Gubbio con la rete di Piscopo al 42′: buona la prima per Diana, che senza stravolgere più di tanto gli equilibri di squadra pare essere riuscito a infondere le giuste motivazioni ai suoi giocatori.

Serie C, Girone B – 13/a giornata
Domenica 25 e lunedì 26 novembre 2018
AlbinoLeffe-Ravenna  0-1  30′ Nocciolini
Feralpisalò-A.J. Fano  1-0  76′ Scarsella
L.R. Vicenza Virtus-Südtirol  2-4  7′ aut. Tait (V), 43′ De Cenco (S), 54′ Turchetta (S), 56′ Fabbri (S), 67′ Solerio (V), 85′ Costantino (S)
Monza-Imolese  1-1  44′ Reginaldo (M), 46′ Rosseti (I)
Pordenone-Ternana  1-0  27′ Burrai
Renate-Gubbio  1-0  42′ Piscopo
Rimini-Virtusvecomp Verona  1-0  87′ Badjie
Sambenedettese-Triestina  0-0
Teramo-Giana Erminio  0-1  67′ Perna
Vis Pesaro-Fermana  3-0  16′ aut. Clemente, 85′ Olcese, 88′ Rizzato

La classifica dopo la 13/a giornata
Pordenone25
Fermana23
Triestina22
Feralpisalò22
Vis Pesaro22
Ternana **20
L.R Vicenza Virtus20
Ravenna20
Imolese19
Südtirol18
Monza16
Rimini *15
Giana Erminio15
Teramo14
Gubbio12
Sambenedettese *12
Renate11
Albinoleffe10
Virtusvecomp Verona10
Alma Juventus Fano9
Penalizzazioni: Triestina -1. ** Due partite in meno; * Una partita in meno
Condividi
Apprezza ogni tipo di sport, anche se il suo vero amore è il calcio, di cui è appassionato. Tifa Milan ed è un fantacalcista convinto, cercando sempre di trovare il bicchiere mezzo pieno.