Confederations Cup 2017 – Vidal e Vargas abbattono il muro del Camerun: il Cile si impone 0-2

A Mosca il Cile batte 0-2 il Camerun grazie ai gol nella ripresa di Arturo Vidal su assist di Sánchez e Vargas. I sudamericani dopo aver dominato il primo tempo (con un gol annullato dal VAR) calano nella ripresa, ma basta un colpo di testa del giocatore del Bayern Monaco e un tap-in dell’ex Napoli per portare i tre punti ai cileni nel gruppo B di Confederations Cup.

Il Cile parte fortissimo: dopo 50 secondi Vargas colpisce il palo e al terzo minuto Fuenzalida impegna Ondoa dopo aver superato un difensore africano con un pallonetto. Il Camerun si affaccia in avanti solo con le ripartenze come al minuto 11 su un errore in fase di disimpegno di Jara, ma Herrera è bravissimo nel riflesso con il piede sulla conclusione di Aboubakar. Al 40′ Vargas si divora il gol del vantaggio sparando alto un bell’assist di Vidal, ma cinque minuti più tardi l’attaccante ex Napoli non sbaglia un’azione fotocopia della precedente: è gol, i tifosi esultano, ma un minuto dopo l’arbitro annulla su suggerimento del VAR nonostante l’episodio resti molto dubbio.

L’inizio del secondo tempo è più equilibrato con il Cile che sembra accusare la stanchezza dopo 45 minuti giocati al massimo senza però aver trovato il gol. L’ingesso in campo di Sánchez con l’intento di dare la scossa all’attacco sudamericano non porta i risultati sperati e, anzi, una punizione dai 23 metri di Moukandjo termina alta non di molto. Al 72′ Isla si divora clamorosamente il vantaggio sfiorando soltanto il pallone sul secondo palo a pochi passi dalla linea di porta, ma all’81’ finalmente i cileni sbloccano il risultato: Sánchez crossa dalla sinistra e Vidal è imperioso nello stacco aereo a centro area lasciando immobile Ondoa. Nel finale i cileni provano a chiudere i conti e raddoppiano con Vargas in pieno recupero insaccando da due passi dopo una grande azione personale di Sánchez: termina così 0-2 e i sudamericani volano a tre punti nel gruppo B.

CAMERUN-CILE 0-2 (0-0)

Camerun (4-3-3): Ondoa 6; Fai 6, Ngadeu 6, Teikeu 6, Mabouka 6; Djoum 5.5, Siani 6 (86′ Ngamaleu sv), Anguissa 6; Bassogog 6.5, Aboubakar 6.5, Moukandjo 6.5A disp.: Onana, Bokwé, Ngadeu-Ngadjui, Oyongo, Guihoata, Owona, Ngwem, Boumal, Zoua, Tambe, Ekambi. All.: Broos 5.5.
Cile (5-3-2): Herrera 6; Isla 6.5, Jara 5.5, Medel 6, Beausejour 6, Fuenzalida (64′ Valencia 5.5); Vidal 7, Díaz 6, Aránguiz 5.5 (71′ Silva 5.5); Vargas 7, Puch (57′ Sánchez 6.5). A disp.: Bravo, Toselli, Mena, Roco, Hernández, Gutiérrez, Sagal, Rodríguez. All.: Pizzi 6.5.
Arbitro: Damir Skomina (Slovenia).
Marcatori: 81′ Vidal, 90’+1 Vargas.
Note – Ammoniti: Jara (CI).