Coppa di Francia, la finale: il PSG vince la 100/a edizione, 1-0 all’Angers. Decide un autogol di Cissokho al 91′

Il Paris Saint-Germain si aggiudica la Coppa di Francia: dall’Olympique de Pantin, primo vincitore nel 1918, la Coupe de France compie un secolo e i parigini spengono la centesima (e storica) candelina, centrando il terzo successo consecutivo, undicesimo in totale.

I parigini in finale battono l’Angers, con un autorete di Cissokho al 91′, sfortunato a deviare di testa un calcio d’angolo di Di Maria. Proprio quando i supplementari sembravano inevitabili, Emery può festeggiare una vittoria che per come è arrivata, ovvero con grande sofferenza, non allontana i dubbi sulla sua permanenza sulla panchina parigina. Jesus o Jardim potrebbero sostituirlo.

Iellato l’Angers di Moulin, che assaporava i supplementari e magari i rigori, per sollevare il primo trofeo della sua storia. Stasera non era quella giusta, come sessant’anni fa, quando perse 6-3 col Tolosa. Stasera l’ha sollevata Maxwell. Ma la delusione è tanta per una squadra che ha giocato alla pari per tutta la partita.

Festeggiano, invece, in Gironda: il Bordeaux, sesto in Ligue 1, accede all’Europa League grazie al posto liberato dal PSG, già in Champions.

COPPA DI FRANCIA

FINALE 1°/2° POSTO

Angers-PSG  0-1  90’+1′ aut. Cissokho

Condividi
Appassionato di calcio in genere, ha collaborato con alcune testate locali che si occupano di calcio giovanile ed è uno dei "vecchietti" reduci del primo MP. Vive a Torino ed è papà di due splendide bimbe.