Hapoel Be’er Sheva-Inter, le probabili formazioni

Gara valida per la quinta giornata della fase a gironi dell’Europa League 2016/2017, in programma allo stadio “Turner” giovedì 24 novembre 2016, ore 19:00.

QUI HAPOEL BE’ER SHEVA – Squadra che vince non si cambia e Bakhar, fedele a questo adagio, dovrebbe ripresentare la squadra che ha colse la sua unica vittoria  nel girone proprio contro l’Inter, nella prima di Europa League giocata a settembre. L’Hapoel Be’er Sheva si affiderà in difesa al trio di centrali Vitor, Tdezek e Taha, supportati sulle corsie laterali da Bitton e Korhut. In avanti l’unica punta Lúcio Maranhão cercherà di favorire le avanzate dei centrocampisti, in particolare Buzaglo, che all’andata siglò il 2 a 0 contro i nerazzurri.

Hapoel Be’er Sheva (5-4-1): Goresh; Bitton, Vítor, Tzedek, Taha, Korhut; Hoban, Ogu, Nwakaeme, Buzaglo; Maranhão. All.: Bakhar.

QUI INTER – Esordio in Europa League per Stefano Pioli, subentrato a Frank de Boer e chiamato a una vera impresa per tentare di centrare una qualificazione ai sedicesimi che, attualmente, appare quasi una chimera. L’Inter, ultima del girone con 3 punti, punterà alla vittoria contro l’Hapoel Be’er Sheva e per questo il nuovo tecnico si affiderà alla formazione titolare. A causa delle assenze di Kondogbia e João Mário, esclusi dalla lista UEFA e di Medel, infortunatosi nel derby, le scelte a centrocampo appaiono quasi obbligate, con Brozović e Banega titolari sicuri e il ballottaggio fra l’esperto Felipe Melo e il giovanissimo Gnoukouri. In avanti Icardi guiderà l’attacco, affiancato da Éder e da Candreva, con Perišić, autore del pareggio nel derby, pronto a subentrare.

Inter (4-3-3): Handanovič; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Felipe Melo, Brozović, Banega; Candreva, Icardi, Éder. All.: Pioli.