Francia 2016 – La Polonia conquista gli ottavi col minimo sforzo, Ucraina battuta 1-0

 

Si è appena conclusa la gara, valida per la 3/a e ultima giornata del Girone C del Campionato Europeo, Ucraina-Polonia. Si sono imposti gli uomini di Nawałka grazie alla rete messa a segno da Błaszczykowsky nella ripresa. La Polonia, così, si qualifica come seconda del raggruppamento alle spalle della Germania per via del minore numero di gol segnati.

Partita vivace fin dalle prime battute: la Polonia vuole i tre punti e ci prova sùbito con Milik e Lewandowski; di contro, l’Ucraina non sta a guardare e, per ben due volte, Yarmolenko fallisce le conclusioni. Varie anche le conclusioni da fuori: le più pericolose quelle di Lewandowski e Konoplyanka. Il risultato non si sblocca e il norvegese Moen manda tutti nello spogliatoio sul punteggio di 0-0.

A inizio ripresa, sùbito un cambio tra le fila polacche; entra Błaszczykowsky e va a segno al 54′: serpentina in area di rigore e sinistro sul secondo palo imparabile; Ucraina-Polonia 0-1. Provano a reagire gli ucraini, ma mancano di lucidità nella conclusione e i minuti scorrono ben controllati dai polacchi. Nella fase finale, da segnalare i tentativi dalla distanza di Rotan e Yarmolenko ben parati da Fabianski. La Polonia vince di misura l’ultima partita della fase a gironi e accede agli ottavi; per l’Ucraina un Europeo da dimenticare, considerate le tre sconfitte e lo zero nella casella dei punti conquistati.

UCRAINA-POLONIA 0-1 (0-0)

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov 6; Fedetskiy 5, Khacheridi 6.5, Kucher 5.5, Butko 5.5; Stepanenko 6, Rotan 6.5; Yarmolenko 5, Zinchenko 6 (73′ Kovalenko sv), Konoplyanka 6; Zozulya 5.5 (90’+2 Tymoshchuk sv). A disp.: Boyko, Shevchenko; Rakitskiy, Schevchuk, Garmash, Karavayev, Rybalka, Sydorchuk, Budkivskiy, Seleznyov. All.: Fomenko 5.
Polonia (4-4-2): Fabianski 6.5; Cionek 6.5, Glik 6.5, Pazdan 6, Jędrzejczyk 5.5; Zieliński 5.5 (46′ Błaszczykowsky 7, Krychowiak 6.5, Jodłowiec 6, Kapustka 5 (71′ Grosicki sv); Milik 6.5 (90’+3 Starziński sv), Lewandowski 6A disp.: Boruc; Piszczek, Salamon, Wawrzyniak, Linetty, Mączyński, Peszko, Stępiński. All.: Nawałka 7.
Arbitro: Svein Oddvar Moen (Norvegia).
Marcatori: 54′ Błaszczykowsky.
Note – Ammoniti: Rotan, Kucher (U); Kapustka (P).