Europei nuoto Londra 2016 – Bronzo per Luca Pizzini nei 200 rana

Una sola medaglia, ma importante per la squadra azzurra. Il carabiniere veronese Luca Pizzini è di bronzo nei 200 rana con il suo miglior personale (2:10.39) che gli vale il primo podio europeo in carriera. L’oro, invece, è una questione di soli sette centesimi tra il tedesco Koch e il britannico Murdoch, con quest’ultimo a trionfare.

La giornata odierna è un trionfo per i colori magiari. L’ungherese Kapas vince gli 800 metri davanti alla padrona di casa Carlin; Laszlo Cech primeggia nei 200 farfalla mentre il suo connazionale Kenderesi chiude terzo. La regina però è Katinka Hosszu oro nei 200 misti ai danni delle britanniche O’Connor e Miley e argento nei 100 dorso dove viene preceduta dalla Nielsen; il suo show si completa con la straordinaria ultima frazione nella staffetta 4x200sl femminile che regala alle magiare il titolo continentale. Alla Pellegrini purtroppo stavolta non riesce la grande rimonta e deve accontentarsi del quinto posto insieme alle altre azzurre.

Con 48.36 Luca Dotto ha fatto registrare il miglior tempo nelle semifinali dei 100 stile libero e ora sogna il suo primo podio continentale individuale. Buon terzo posto per Silvia Bianchi nelle semifinali dei 100 farfalla dove la sfida per il titolo sarà ancora tra Sjoestroem e Ottesen. Infine il francese Lacourt vince l’oro nei 50 dorso davanti all’ungherese Bohus.