Canottaggio, Niccolò Mornati positivo a un controllo antidoping

Niccolò Mornati, azzurro del team di canottaggio e atleta del Canottieri Aniene, è stato sospeso in via cautelativa per essere risultato positivo a un controllo antidoping effettuato il 6 aprile. Nelle urine dell’atleta sono state trovate tracce di anastrozolo, una sostanza usata per coprire l’assunzione di altre sostanze dopanti.

Nato nel 1980, Mornati in carriera ha vinto un titolo mondiale Under 23 nel 2002 con il 4 con, mentre tra i senior ha ottenuto tre argenti e due bronzi mondiali. Ha partecipato a tre edizioni dei giochi olimpici ottenendo il suo massimo risultato  nel 2012 a Londra con il quarto posto nel due senza; dopo quella prestazione attaccò duramente la federazione italiana e il suo presidente Gandola, chiedendo le sue dimissioni.

 

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.