Giro di Romandia 2016, 3/a tappa – Pinot, ora a crono è una certezza

Già al Critérium International si erano viste le prime avvisaglie, ma adesso lo si può affermare con sicurezza. Quando le cronometro non sono del tutto pianeggianti ma presentano un po’ di salita, bisogna fare i conti con Thibaut Pinot. Il francese della FDJ si è imposto nella 3/a tappa del Giro di Romandia 2016, la cronometro individuale di 15,1 chilometri con partenza e arrivo a Sion con la salita di Rue de Savièse a metà percorso. 20’21” il tempo di Pinot. Una prova ottima che viene ancora più rafforzata dall’ordine d’arrivo. Secondo posto per il grande favorito della vigilia, l’olandese Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) staccato di 2 secondi. Terzo posto per il lussemburghese Bob Jungels (Etixx – Quick Step), a 7 secondi. Un podio strappato per questione di centesimi a Chris Froome (Sky) e Jérôme Coppel (IAM Cycling). Nairo Quintana (Movistar), ottimo sesto oggi, conserva la maglia gialla.

Domani è in programma la 4/a tappa, la Conthey – Villars-sur-Ollon di 172,7 chilometri con tre colli da scalare, compreso quello che porta al traguardo.

Giro di Romandia 2016, 3/a tappa – Ordine d’arrivo
1) Thibaut Pinot (FDJ) a 20’21”
2) Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) a 2″
3) Bob Jungels (Etixx – Quick Step) a 7″
4) Chris Froome (Sky) a 7″
5) Jérôme Coppel (IAM Cycling) a 7″

Classifica generale
1) Nairo Quintana (Movistar)
2) Thibaut Pinot (FDJ) a 23″
3) Ilnur Zakarin (Katusha) a 26″
4) Ion Izagirre (Movistar) a 29″
5) Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) a 50″