Roma, García: “Oggi è stato un fallimento, ci manca la fiducia”

Il tecnico della Roma, Rudi García, ha parlato dopo la clamorosa eliminazione dalla Coppa Italia contro lo Spezia. Un gara senza mordente da parte dei suoi, culminata con gli errori dal dischetto di Pjanić e Džeko, due fra i giallorossi più bravi dagli undici metri, a testimonianza di come la Roma, in questo momento, ha innanzitutto un blocco a livello psicologico: “Qualcuno ha perso la fiducia nei propri mezzi, non saltiamo mai l’uomo, non prendiamo rischi e passiamo il pallone solo lateralmente e indietro. Dobbiamo ritrovare la fiducia e in questo nessuno potrà aiutarci. Quanto accaduto oggi ci serva da lezione, domenica non si può sbagliare e dobbiamo assolutamente reagire”.

Il tecnico francese attribuisce le colpe alla testa dei giocatori e punta sull’orgoglio della squadra per uscire da questa delicatissima situazione: “Ora dobbiamo avere orgoglio e restare in piedi nella tempesta. Domani parlerò ai giocatori e li ascolterò, anche se non ci sono alibi per questa eliminazione. Dovremo cogliere le occasioni quando ci si presenteranno e ritrovare quello spirito da lupi che ci ha accompagnato fino al derby”.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.