Tennis, Master 1000 Montecarlo: Djokovic-Nadal e Berdych-Monfils le semifinali

-

Il primo torneo Master 1000 della stagione su terra rossa, giocato nel Principato di Monaco, è entrato nelle semifinali senza mancare di sorprendere in tutta la settimana; i superstiti rimasti sono Novak Djokovic, Rafael Nadal, Tomáš Berdych e Gaël Monfils.

Il venerdì dei quarti di finale si è aperto con l’incontro tra Berdych e Raonic; il tennista ceco conduceva cinque a due nel primo set quando il canadese è stato costretto al ritiro a causa di un infortunio.

C’era grande attesa anche per il secondo incontro tra Dimitrov e Monfils, che agli ottavi hanno eliminato gli svizzeri Wawrinka e Federer. Il francese, dopo la grande partita disputata il giorno prima, si conferma e batte un Dimitrov più spento e meno estroso del solito in due set.

Vola (letteralmente) in semifinale anche Novak Djokovic, autore di un torneo fin qui sontuoso, rifilando un 6-0 6-3 a Čilić, indifeso di fronte alla potenza del tennista serbo.

Completa il quadro del tabellone Rafael Nadal che, dopo quasi tre ore, batte il connazionale Ferrer mettendo in mostra un buon tennis e calando solo nel secondo set, cosa che si era già vista anche agli ottavi contro Isner.

La semifinale più attesa (a detta di molti è la finale anticipata) è l’incontro Djokovic-Nadal; la rivalità tra i due, giunta alla 43esima sfida, metterà in mostra il miglior tennis attualmente possibile su terra rossa. Djokovic, apparso alieno fin qui, dovrà riuscire a battere lo spagnolo, non ancora nel pieno della forma,  per acquisire fiducia soprattutto per il Roland Garros. Berdych-Monfils, semifinale meno nobile, mette in palio un posto all’inizio insperato in finale; Monfils ha eliminato Federer e Dimitrov senza mai subire il gioco avversario, mentre Berdych, pur faticando nei turni precedenti, potrebbe trarre vantaggio dal fatto di essere sceso in campo solo per 32 minuti prima del ritiro di Raonic in semifinale.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

Wilkins, la nostra gioventù e il Piccolo Diavolo

La morte di Ray Wilkins, per noi che lo abbiamo visto giocare, ci ha colto impreparati. Sapevamo delle sue non buone condizioni di salute:...
error: Content is protected !!