Formula 1, prove libere GP Bahrain: le Mercedes prima si nascondono, poi comandano

-

Le Mercedes volano anche in Bahrain. Nessuna sorpresa nella prima giornata delle prove libere del Gran Premio del Bahrain, quarta tappa del mondiale di Formula uno, con Rosberg che precede il compagno di scuderia Hamilton. Bene anche le Ferrari, terza e quarta, con Kimi Räikkönen davanti a Sebastian Vettel e distante poco meno di mezzo secondo dai primi.

La prima sessione di prove libere si conclude con il duo della Ferrari primo e secondo; Räikkönen precede Vettel, a lungo fermo ai box, di due decimi. Terzo posto per la Williams di Bottas , mentre Fernando Alonso si piazza settimo a meno di un secondo. Da segnalare anche la buona prestazione della scuderia Toro Rosso, grazie al quarto posto di Carlos Sainz e e il sesto di Max Verstappen. Scorrendo la classifica balza subito all’occhio l’assenza nelle prime posizioni delle Mercedes: Rosberg conclude la prima sessione con il quindicesimo tempo precedendo Hamilton. Le frecce d’argento hanno deciso di effettuare degli esperimenti, non effettuando giri cronometrati degni di nota soprattutto perché qualifica e gara si disputeranno in condizioni molto diverse rispetto a quelle della prima sessione di prove libere.

La seconda sessione, invece, più similare alle reali condizioni che i piloti troveranno sabato e domenica, ha visto i piloti spingere di più per cercare il giusto assetto in vista delle qualifiche di domani. Rosberg e Hamilton hanno tirato fuori gli artigli piazzandosi rispettivamente primo e secondo. Le Ferrari, sempre in agguato, restano a breve distanze dalle Mercedes con Räikkönen sempre davanti a Vettel. Valtteri Bottas insegue con la sua Williams, mentre fatica decisamente di più il suo compagno di squadra Felipe Massa in decima posizione. La McLaren piazza Alonso dodicesimo a più di mezzo secondo e Button penultimo a oltre quattro secondi.

Domani sono in programma le qualifiche, con partenza prevista per le ore 17 italiane.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Parma, un’isola felice passata di moda

Purtroppo nelle ultime settimane le vicissitudini societarie del Parma sono argomento di stretta attualità, non solo a livello puramente calcistico. La squadra emiliana sembra...
error: Content is protected !!